GIAVENO INAUGURA IL NUOVO CAMPO SPORTIVO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla CITTÀ DI GIAVENO

GIAVENO – Lo scorso 2 giugno è stato inaugurato il campo in erba sintetica dello stadio di via Beale. In occasione di un torneo amichevole aperto a tutti e della presentazione del nuovo direttivo della società GiavenoCoazze, si è tagliato il nastro per i lavori conclusi qualche tempo fa, ma che a causa del Covid-19 non era stato possibile inaugurare ufficialmente.

La domenica seguente, un bel traguardo per la squadra GiavenoCoazze allenata da Rino Grasso che vincendo l’ultima partita ha ottenuto la promozione in Prima Categoria, tornando dopo tre anni di assenza. I numeri della stagione sono 14 successi, 6 pareggi, 34 goal subiti e 48 realizzati.

“Il 2 giugno è stata una bella giornata di sport, con la sfida di moltissime squadre di giocatori dai cinque anni in su. È stato bello vedere un impianto così utilizzato: noi ci teniamo alle nostre strutture perché sappiamo che la loro manutenzione va a servizio di tutta la popolazione, grazie all’uso che ne fanno gli sportivi e specie i più giovani. Crescere in una Città Europea dello Sport ha questo vantaggio, che vi sono begli impianti” commenta il Sindaco Carlo Giacone.

Il progetto del campo sintetico è stato ultimato nel 2019 per una spesa di circa 400.000 euro, con progettazione curata dall’Architetto Longhi, esperto nel campo dell’impiantistica sportiva, e la realizzazione della Ditta A.M.C. Green Srl con sede in Rivarolo Canavese.
Un campo in sintetico presenta diversi vantaggi sia per i giocatori sia per il Comune.

Innanzitutto si può giocare con qualsiasi condizione atmosferica con una migliore fluidità di gioco mentre, dal punto di vista del Comune, l’investimento verrà ripagato nel tempo grazie al minor numero di manutenzioni richieste rispetto a un campo in erba.

“Questo intervento ha quindi permesso di garantire una riqualificazione del campo secondo le
caratteristiche qualitative più recenti, e durerà molto di più – dichiara l’Assessore allo Sport, Edoardo Favaron – Inoltre, la società GiavenoCoazze può adesso candidarsi ad ospitare tornei di una certa importanza, offrendo nuove opportunità di gioco e di divertimento a tanti calciatori di ogni età e portando anche una ricaduta positiva per la città intera in termini di afflusso di persone”.

A marzo sono stati conclusi anche i lavori negli spogliatoi ad altre aree adiacenti dei campi
sportivi di via Beale, con il rifacimento degli impianti elettrici, il posizionamento degli estrattori per l’umidità, la tinteggiatura e la sistemazione dei campetti esterni con il rifacimento totale della recinzione per un totale di 53.789 euro.

“GiavenoCoazze Calcio è una società che negli anni si è sempre impegnata moltissimo per il settore giovanile, dai piccolissimi pulcini fino alla prima squadra. So che ogni anno ci sono tanti allenatori, dirigenti, genitori che si offrono per aiutare, che c’è un bel clima di collaborazione e cooperazione tra tutti, che questi campi sono tanto utilizzati sia per gli allenamenti sia per le partite dei campionati e le amichevoli” continua Favaron.

È stato presentato il nuovo Direttivo: al Presidente Luciano Giraudo si affianca un gruppo di persone competenti e appassionate che stanno pensando a un nuovo progetto sportivo di grande qualità e finalizzato al rilancio della società partendo dal settore giovanile. I nomi del nuovo Direttivo sono: Lazzaro Grasso, Beppe Fusero, Maria Levato, Patrizia Nigro, Christian Cogno, Anika Gagliardi, Francesco Pizzo, Giuseppe Bucci e Mario Vitulano.

“Ringrazio il Comune di Giaveno per la costante attenzione nei confronti della nostra società e degli impianti sportivi che ci permettono di svolgere le nostre attività al meglio – spiega il Presidente Giraudo – È nostra intenzione, dopo la suddivisione dello scorso anno che aveva visto parte dell’attività spostata a Bruino, riportare tutto nella nostra città. Per quanto riguarda la scuola calcio vi sarà una collaborazione con Maurizio Cavallari, Responsabile provinciale Scouting presso Juventus F.C., che ha dato la propria disponibilità. Partirà a breve, a metà giugno, anche il Summer Camp per bambini e bambine dai 6 ai 14 anni; un’estate ragazzi tutta dedicata allo sport. Per tutto il mese di giugno sono organizzati gli open day: dal lunedì al sabato dalle ore 17.30 fino alle 19.30 allenamenti di prova gratuiti”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.