GIAVENO, INCONTRO SULLA SCLEROSI MULTIPLA: “UNA STELLA PER LA CURA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

GIAVENO – A Villa Favorita, in via XXIV Maggio, si terrà nel pomeriggio di sabato 28 agosto l’incontro dal titolo “Una stella per la cura”, a partire dalle ore 15.30: il tema della conferenza stampa sarà la Sclerosi Multipla, e sarà presentata una nuova prospettiva per la cura.

L’iniziativa è promossa da “Piemonte al Centro” in collaborazione con l’associazione culturale “Prospettive”. Per adesioni e informazioni contattare il numero telefonico 349-4355533 oppure scrivere una mail all’indirizzo info@160cm.it.

I RELATORI

Alessandro Merletti – Presidente Unione dei Comuni Montani Valsangone – Una stella per la cura: promuovere la cultura della salute sul territorio.

Fabio Guglielminotti – Presidente e fondatore 160CM – Una nuova prospettiva per la cura della Sclerosi Multipla: Sempre in Movimento.

Daniela Ruffino – Parlamentare della Repubblica Italiana – La tutela dei diritti delle persone con la Sclerosi Multipla.

Giovanni La Valle – Direttore Generale A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino – Il ruolo del paziente nella cura per una visione olistica dell’assistenza sanitaria.

Franca dall’Occo – Direttrice Generale Asl To3 – L’assistenza territoriale, iniziative e prospettive per la SM.

PROSPETTIVE A CONFRONTO

Luca Caci – Associazione Prospettive – I giovani e la percezione di fronte alla SM: accessibilità e autonomia.

Mario Fiorio – Asd Combat Way Maestro Mauro Sacchetto – Sport da contatto e SM: superare i propri limiti.

Barbara De Polli – 71º Parallelo – Riabilitazione e SM: sviluppare le abilità personali.

Oliver Rege – In sella con e per la SM: ad ognuno il proprio ritmo.

Fulvio Oberto – Musica e SM: le frequenze che curano.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.