GIAVENO, LA CROCE ROSSA IN PIAZZA PER LA RIDUZIONE DEL RISCHIO DI DISASTRI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
 
dall’UFFICIO STAMPA della CROCE ROSSA COMITATO DI GIAVENO ONLUS

GIAVENO – Sono passati tre anni da quando la Croce Rossa Italiana Comitato di Giaveno portava per la prima volta in piazza la campagna denominata “Fai di più che incrociare le Dita”, in occasione della Giornata Mondiale per la riduzione del Rischio di Disastri che ogni anno si celebra il 13 ottobre. Fu la prima occasione in cui i cittadini della Val Sangone ebbero modo di scoprire come affrontare fin da subito i rischi da disastro del nsostro territorio, conoscendo quali misure comportamentali ed ambientali eseguire, come pianificare la risposta del nucleo famigliare alle emergenze attraverso la redazione di un vero e proprio Piano di Emergenza Famigliare e come creare un kit con il quale superare le prime ore dopo un disastro.

Nel mese di ottobre del 2015 “Fai di più che incrociare le Dita” coinvolse tutti i consigli per usare i social network, spesso descritti quali passatempi di poca utilità, come strumento per informarsi ed informare i propri cari in caso di emergenza. Nell’edizione 2016 della campagna vide coinvolte le scuole elementari attraverso un percorso in cui, con lo strumento del gioco educativo, i piccoli cittadini hanno potuto scoprire che cosa fare in caso di alluvione e terremoto.

Dopo tre edizioni, più di 420 citaddini sensibilizzati e più di 2500 contatti sui social network, la campagna “Fai di più che incrociare le Dita” arriva alla sua quarta edizione con la volontà di incoraggiare ancora più persone ad adottre misure ambientali e comportamentali per prevenire e moderare la vulnerabilità della nostra Comunità in caso di disastro o emergenza, così da sensibilizzare oggi ai rischi dei disastri che potrebbero accedere domani.

Kit di emergenza, pianificazione famigliare, conoscenza del Piano Comunale di Protezione Civile e utilizzo dei social network in emergenza sono gli argomenti chiave della campagna. Inoltre saranno il cuore delle attività in programma su tutto il territorio della Val Sangone, partendo dalle scuole elementari e e superiori alle quali è stata proposta l’attività e due giornate di senibilizzazione che saranno:

  • Sabato 21 ottobre a Sangano, piazza Marco Matta dalle 10 alle 18.
  • Domenica 22 ottobre a Giaveno, piazza San Lorenzo, fronte Sacro Cuore (o piazza Mautino in caso di maltempo) dalle 10 alle 18.

In queste due occasioni i cittadini, accompagnati dai volontari C.R.I. adeguatamente formati, potranno svolgere un percorso di consapevolizzazione e informazione, attraverso stand informativi e giochi educativi, non solo ai rischi della valle ma anche al loro ruolo quali componenti attivi del Servizio di Protezione Civile. In occasione dell’attività di piazza sarà inoltre possibile sottoscrivere la richiesta, che la Croce Rossa di Giaveno trasmetterà ai comuni della Val Sangone, di mantenere alta l’attenzione sul tema mediante l’individuazione di sempre maggiori iniziative di diffusione tra la popolazione e aggiornamento costante circa i Piani Comunali di Emergenza.

Vi aspettiamo numerosi per “Fai di più che incrociare le Dita” edizione 2017, insieme per rendere più sicura e resiliente la nostra Comunità e salvare delle vite in caso di gravi emergenze.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.