GIAVENO, L’ACQUA E GLI ERRORI DELLA SMAT: “L’HANNO DETTO LORO AL TELEFONO CHE NON ERA POTABILE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

GIAVENO – È la risorsa primaria naturale destinata al consumo da parte degli esseri viventi, che permette loro la sopravvivenza. Forse è per questo che gli ultimi avvenimenti atmosferici a Giaveno e non solo, hanno causato tra la popolazione molti disagi e preoccupazioni, che fortunatamente sembrano essersi placati da ieri sera, quando la Smat – società delle acque – ha informato il Comune (tramite una lettera indirizzata al sindaco Giacone) circa la potabilità dell’acqua. “A tutt’oggi non vi è evidenza alcuna che l’acqua erogata ai cittadini di Giaveno sia o sia stata non potabile”, afferma il direttore generale Smat. Bene, ma perché non informare prima i cittadini tramite il centralino della società?
Per scongiurare eventuali rischi alla salute, molte persone infatti hanno contattato i centralinisti Smat, cercando di capire se poter usare l’acqua del rubinetto di casa. Come successo anche in altri paesi della Valsusa, per esempio Sant’Antonino, ci sono pervenute varie segnalazioni di persone che hanno contattato la Smat tramite il centralino, tutte però hanno ricevuto la stessa risposta: la Smat – fino a ieri sera – confermava la non potabilità dell’acqua. Ancora ieri mattina, una signora di Giaveno, Teresa Bava, ha contattato il numero verde e la riposta è stata sempre la stessa: l’acqua non è potabile. Ne abbiamo la prova, grazie alla registrazione della telefonata che la donna ci ha inviato a corredo della sua testimonianza. “Perché prima no e poi il comunicato della sera smentisce, dicendo che l’acqua non è mai stata non potabile?”, si domanda Teresa, e come lei molte altre persone. “In Smat c’è qualche problema. Mi sorge una perplessità: se vi era certezza in merito alla potabilità dell’acqua, perché fornire i bambini della scuola di bottigliette di acqua?”.
La donna domanda alla centralista Smat: “Dopo gli eventi atmosferici degli ultimi giorni, c’è stata la sospensione dell’acqua a Giaveno; ora il servizio è stato ripristinato ed eroga regolarmente acqua dai rubinetti, ma è già acqua potabile?”. “Come acqua potabile a Giaveno ci sono le cisterne, quella erogata dal rubinetto non è potabile”, risponde la centralinista ieri mattina, lunedì 28 novembre alle 9.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.