GIAVENO, LE INDENNITÀ DELLA GIUNTA E DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO: IL SINDACO PRENDE 3200 EURO AL MESE, LA BECCARIA E GLI ASSESSORI 1441 EURO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

GIAVENO – La giunta comunale ha stabilito le indennità di carica mensili per il sindaco Carlo Giacone, gli assessori e il presidente del consiglio comunale (Vilma Beccaria). A tal proposito, l’unica novità di rilievo riguarda la scelta di Anna Cataldo, assessore con delega all’Istruzione, di prendere dal 1° marzo al 30 giugno l’aspettativa dalla sua occupazione (è insegnante presso la scuola media Gonin). In qualità di dipendente pubblico, la Cataldo ha fatto richiesta dell’aspettativa a fine febbraio.

Tornando ai numeri, queste sono le cifre lorde mensili per pagare il “governo” di Giaveno: il sindaco Giacone prende 3202 euro, il vicesindaco Vincenza Calvo 1761 euro, gli assessori Anna Cataldo, Marilena Barone, Ermanno Neirotti, Vladimiro Colombo 1441 euro. La stessa cifra (1441 euro mensili) li prende la presidente del consiglio Vilma Beccaria. Il tutto per una spesa annua di 140.269 euro (importo lordo cui dovrà essere aggiunta l‘Irap all 8,5% e l’importo per gli oneri assistenziali, previdenziali ed assicurativi per i dipendenti in aspettativa per mandato elettorale).

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.