GIAVENO, LEZIONI ALL’APERTO NELL’AULA “VERDE” DELLA SCUOLA PERTINI, CON IL GIARDINO BOTANICO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

GIAVENO – È stata una bellissima esperienza per gli alunni della classe seconda della Scuola Pertini di Giaveno grazie al progetto denominato “Aula verde – una settimana al Giardino Botanico Rea”. Con questo progetto si è desiderato offrire un’opportunità alle scolaresche della Val Sangone, penalizzate dall’emergenza sanitaria per non poter effettuare visite didattiche al di fuori della Valle e per recuperare i mesi di lockdown con una esperienza all’aperto, nel verde “protetto” del Giardino Botanico Rea.

Il progetto è stato rivolto alle classi della Scuola Primaria e Secondaria di primo grado, accompagnati dai rispettivi insegnanti, che hanno svolto autonomamente le proprie lezioni all’interno della sala conferenze. Nella sala era presente un videoproiettore, oltre alla lavagna classica a gessetti. Gli alunni sono stati distanziati opportunamente sui tavoli.

Gli insegnanti hanno potuto effettuare le lezioni all’aperto, con la possibilità di utilizzare le varie collezioni di piante a supporto della propria lezione. “Geografia, storia, italiano, matematica, geometria, educazione tecnica, artistica, motoria, non solo scienze naturali: le attività che si sono potute realizzare negli spazi aperti sono multi e interdisciplinari. Uscire all’aperto inoltre ha rappresentato, in ambito educativo, un’occasione unica per abituare gli alunni all’osservazione e per mostrare loro che la Natura è dappertutto, anche laddove sembrerebbe non esserci: in una fila di formiche sul marciapiede, nel muschio adagiato su una pietra o su un tronco, nel suolo con la sua incredibile ricchezza di vita”.

Il limite massimo era di 25 alunni (una classe) alla settimana, calcolando tre giorni a tempo pieno e due giorni a metà giornata. Al termine di ogni giornata gli ambienti sono stati opportunamente puliti ed igienizzati. Gli operatori del Giardino Rea erano a disposizione, previo accordo, per la realizzazione di una visita guidata del giardino della durata di due ore e di uno o due laboratori a scelta tra quelli realizzati, della durata di due ore cadauno.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.