GIAVENO, L’OPPOSIZIONE SULL’ACCORDO LEGA – GIACONE: “GLI ELETTORI DOVEVANO ESSERE INFORMATI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

GIAVENO – Nel primo consiglio comunale del Giacone bis, dal gruppo di opposizione “Per Giaveno” sono arrivate delle osservazioni sull’accordo tra la Lega e la maggioranza. Ne ha parlato la consigliera di minoranza Casile: “La politica, per essere cosa buona ed al servizio del cittadino, deve essere trasparente, anche in fase di elezioni, con accordi che devono essere chiari soprattutto per i cittadini. Riteniamo importante che i nostri concittadini avessero avuto il diritto di sapere, già prima del ballottaggio, chi avrebbero potuto votare. Da tempo erano chiari e conosciuti gli accordi tra il segretario della Lega Stefano Olocco e il nostro candidato Stefano Tizzani. Non è quindi esatto e neppure corretto dire che gli accordi tra la Lega, il sindaco Giacone e il signor Zurzolo siano nati dopo il 9 giugno. La frase di Toni Zurzolo durante i festeggiamenti, poi diventata virale (era stata riportata da Valsusaoggi ndr), ne è la prova: Zurzolo si dichiara in quella stessa notte autore, con Giacone, dell’accordo con Olocco e Calvo. Riteniamo che di questo gli elettori dovessero esserne informatiVoteremo sia il programma che il ruolo di Vincenza Calvo come presidente del consiglio, che riteniamo una tutela super partes per tutti. L’inizio infelice della passata amministrazione sia un esempio da non seguire più per nessun motivo, nel rispetto del dialogo e dei lavori di tutti“.

(Dichiarazioni raccolte da Matteo Maero)

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.