GIAVENO PREMIA L’ATLETA IRENE AZZALIN, MEDAGLIA D’ARGENTO NELLA LOTTA 

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

IMG_1537
di LUCA CALCAGNO
GIAVENO – Premiata nella Sala degli Specchi di Palazzo Marchini con un targa “per l’importante vittoria conseguita” Irene Azzalin, giavenese medaglia d’argento nella competizione internazionale NAGA EUROPE, che si è tenuta a Parigi lo scorso 14 novembre, nella disciplina della lotta grappling e brazilian jiu-jitsu.

“Sono onorato di poter premiare Irene – le parole del sindaco Carlo Giacone – Giaveno nel 2013 è stata Città europea dello sport e vedo che continua a meritarsi questo titolo. L’attività fisica fa bene al corpo e alla mente, ma è anche una palestra di vita. Per questo Giaveno crede nello sport e nella sua cultura”.
“Un impegno per l’attività sportiva – ha spiegato il sindaco – che si vede anche nel lavoro con il consigliere delegato alle Opere pubbliche Marco Carbone per mantenere gli impianti efficienti. E con l’assessore Anna Cataldo nell’investire sui giovani, affinché si avvicino al mondo dello sport”.

La targa è stata consegnata dal consigliere delegato allo sport Andrea Scalia. “Complimenti, vorrei che i giovani si dedicassero di più allo sport che ad altro – si è augurato il consigliere – e vorrei che ti prendessero a modello”.

Irene Azzalin, ex studentessa dell’Istituto Blaise Pascal, fa parte del Team SCW, Sacchetto Combat Way di Beinasco, del maestro Mauro Sacchetto. Curioso come si è avvicinata alla lotta: con un corso di autodifesa. E dopo due anni e mezzo di pratica è arrivata al secondo argento, il primo l’anno precedente, in una competizione in cui hanno partecipato oltre 600 atleti provenienti da tutta l’Europa, dal Brasile e dagli Stati Uniti.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.