GIAVENO, PREMIATI I GIOVANI FOTOGRAFI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

COMUNICATO DELLA CITTÀ DI GIAVENO

GIAVENO – Serata dedicata alla fotografia e ai giovani quella di giovedì 23 giugno all’interno dell’area spettacoli del parco comunale Marchini. 

Si è infatti concluso il corso di fotografia tenuto dalla docente Fiorella Vair, rivolto principalmente ai giovani, per imparare i primi rudimenti della tecnica fotografica con lezioni teoriche e pratiche. 

Nella prima parte della serata gli Assessori alla Cultura, Edoardo Favaron, alla Politiche educative, Anna Cataldo, e la consigliera comunale con delega alle Politiche giovanili, Raffaella Vercelli, hanno consegnato gli attestati di partecipazione. “Si sono iscritti oltre venti partecipanti, un bel successo per la prima edizione – commenta Favaron – Tutti si sono messi in gioco, come abbiamo visto nel video sul backstage e sentito dai racconti della docente che ha ripercorso quanto successo nelle otto lezioni del corso”. 

Nella seconda parte della serata, sono stati premiati i vincitori della prima edizione del concorso “Alberto Miserendino – Città di Giaveno”.

“Quest’anno il concorso era indirizzato soltanto a chi ha partecipato al corso – continua Favaron – ma è nostra intenzione per il prossimo anno riproporlo con una sezione aperta a tutti gli under 25”.

Il concorso è stato dedicato a Alberto Miserendino, giovane giavenese appassionato di fotografia, mancato tragicamente in un incidente in montagna nel gennaio del 2019. 

Erano presenti i familiari e molti amici dell’oratorio e di scuola, che hanno apprezzato il piccolo tributo realizzato proiettando il video in suo onore della canzone John Wayne (il suo soprannome) cantata dagli Artbeat, alla presenza dei musicisti Samuele Rotunno, Alberto Coppo e Jakob Hilfiker e alcune sue fotografie. 

Per unire il suo ricordo al concorso, sono state scelte alcune fotografie di come Alberto avrebbe potuto interpretare il tema del corso, “Riflessi”. 

Per quanto riguarda la giuria era composta da Emanuele Rossi, Presidente del Circolo Il Mascherone; Marco Rosa Marin, fotografo con studio in Giaveno; Alma Toppino, giornalista de La Stampa, che erano presenti alla serata, e da Alice Siracusano, amministratore delegato dell’agenzia LUZ, e Andrea Muti, un importante fotografo sportivo tra i più quotati. I giurati presenti hanno commentato le foto premiate a livello tecnico e artistico. 

Ai premiati oltre agli attestati di partecipazione sono state donate delle tavolette grafiche offerte dallo sponsor XP-PEN, utili a proseguire il percorso artistico tra design, grafica e foto. 

“Un grande grazie alla docente e ideatrice del corso Fiorella Vair e tanti complimenti ai ragazzi che si sono messi in gioco con passione e creatività”, commenta Vercelli. 

“Piacevole e a tratti emozionante serata. Un bel gruppo di giovani motivati e appassionati di fotografia che hanno dimostrato di sapersi esprimere e dare vita alle proprie idee, sperimentando diverse tecniche e approcci creativi attraverso il mezzo fotografico. Un ringraziamento alla giuria costituita da esperti professionisti per l’attenzione dimostrata nel valutare i lavori dei ragazzi”, aggiunge Cataldo.

“Bel coinvolgimento dei giovani tramite un linguaggio moderno che amano e che intendono approfondire. Un’esperienza da ripetere”, è il commento del Sindaco. 

Classifica concorso di fotografia (tra parentesi il titolo della foto):

  1. Lucrezia Ferrante (Prigioniera di un ricordo)
  2. Elena Franceschini (Ritrovarsi bei ricordi)
  3. Iris Elsa Giovale (Strangeness)
  4. Simone Marullo (Il riflesso delle parole)
  5. Giulia Balice (Manifesto alla vita)

Premiata anche la più giovane del corso, Elisa Tonda, di 13 anni.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.