GIAVENO, QUASI FINITI I LAVORI ALL’ISTITUTO PASCAL

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

DALLA CITTÀ METROPOLITANA 

GIAVENO – Pochi giorni e la Città metropolitana di Torino terminerà i lavori di ristrutturazione del “Blaise Pascal” di Giaveno, necessari per adeguare la scuola alle normative, compresa quella antisismica. L’intervento ha riguardato l’edificio in muratura, realizzato presumibilmente agli inizi del 1900, sede degli uffici amministrativi e di alcuni classi, e l’adiacente fabbricato realizzato nel 1978 con struttura portante in cemento armato in opera  e prefabbricato, dove si trovano le aule, i laboratori, la biblioteca e la palestra.
I principali lavori relativi alla palazzina storica sono stati:

  • la realizzazione di un solaio in lamiera grecata del sottotetto finalizzato alla realizzazione di una struttura orizzontale sismo resistente ;
  • il riempimento con muratura di mattoni pieni ammorsata a quella esistente di scassi e cavedi presenti nelle murature portanti;
  • la demolizione e ricostruzione di una porzione del solaio di terra per la realizzazione di fondazioni continue dei nuovi setti trasversali;
  • la realizzazione di due nuovi setti trasversali in muratura portante sismo resistenti;
  • la realizzazione di betoncino armato localizzato nei soprafinestra.

Per l’adeguamento antisismico del fabbricato del 1978, sono stati inseriti dei nuovi setti di irrigidimento in cemento armato nella zona della palestra, dei laboratori e dell’aula insegnanti e sono stati prolungati, fino alle travi di copertura, alcuni setti dei vani scala al fine di diminuire gli spostamenti di interpiano. Sono inoltre stati realizzati interventi di incamiciatura di alcuni pilastri e il rinforzato a flessione dei tegoli prefabbricati del tetto.
Contestualmente sono stati integralmente rifatti gli impianti di fonia, dati e antincendio dell’intero complesso scolastico.
Il costo dei lavori, che sono durati tre anni, è stato di circa 990 mila euro.

“Tra pochi giorni restituiamo a studenti, docenti e cittadinanza tutta” commenta il consigliere metropolitano con delega ai lavori pubblici e alle infrastrutture Antonino Iaria “una scuola perfettamente a norma, anche sul piano antisismico. La grande soddisfazione è anche nel fatto che, pur tra mille difficoltà, tutti i lavori sono stati eseguiti senza dover spostare gli studenti in altra sede, e questo grazie alla collaborazione di tutti”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.