GIAVENO RESTAURA IL CIMITERO: LAVORI DA 62MILA EURO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

GIAVENO – Nelle prossime settimane partiranno i lavori di restauro del cimitero comunale, come decisi dalla Giunta con delibera 98 del 15 ottobre. Da anni il cimitero di Giaveno necessitava di interventi di manutenzione straordinaria per problemi relativi all’infiltrazione di acqua dal tetto, problemi relativi alla pavimentazione e in generale per dare maggior decoro a un luogo importante dove riposano i defunti. Per un importo di 62.954,16 euro verranno effettuati diversi interventi, descritti nel progetto già approvato dalla Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio.

In pratica occorre effettuare dapprima una grande pulizia degli intonaci, e verificare tutti i punti di infiltrazione di acqua. Bisogna rimuovere tutto ciò che con il tempo si è depositato, comprese le muffe. Tutte le cavità così create si riempiono con iniezioni di maltine e consolidanti. Si prosegue poi alla stuccatura e agli interventi sulle pareti, sia di pietra, sia di cemento.

Infine, quando la superficie è tornata “a nuovo”, si può passare all’intonacatura con colori rispettosi della storia. Le opere in ferro saranno adeguatamente restaurate con trattamenti specifici. Nuove grondaie e serramenti completeranno il lavoro. Sarà rifatta anche la pavimentazione dell’ingresso. Il progetto è stato redatto dall’Architetto Adriana Piazza.

“Sarebbe stato bello che i lavori fossero completati per la festività di Ognissanti – afferma il Sindaco Carlo Giacone – I lavori al cimitero sono uno dei tanti restauri che questa amministrazione ha portato avanti, dopo Mascherone, Fontana della Venere, Palazzo Marchini, Museo Alessandri e molto altro. Siamo molto attenti al patrimonio del Comune, che stiamo rimettendo tutto a nuovo un pezzo per volta. Per quanto riguarda il cimitero, essendo un luogo di dolore, di rispetto e di culto, siamo particolarmente sensibili”.

progetto cimitero

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Con la cremazione obbligatoria….quanti soldi risparmiati….
    E i nostri cari rimangono comunque nella testa e nel cuore!, Come un famoso Thè…

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.