GIAVENO, RIAPERTO IL PALAZZETTO DELLO SPORT

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla CITTÀ DI GIAVENO 

GIAVENO – Lunedì 31 agosto, dopo 6 mesi di stop dovuto alle normative per evitare il contagio, ha riaperto il Palazzetto dello Sport di Giaveno con la ripresa degli allenamenti delle società sportive.

La struttura di via Colpastore è uno degli impianti di eccellenza cittadini, è stato debitamente sanificato ed è pronto ad accogliere in sicurezza e in conformità con la normativa vigente centinaia di atleti del nostro territorio. Sono molte le associazioni interessate, che a loro volta coinvolgono numerosi atleti, da chi pratica un’attività per hobby, per tenersi in forma, a chi invece si allena per importanti competizioni.

Un risultato importante grazie agli sforzi dell’Amministrazione comunale che è andata incontro ai gestori per permettere la riapertura dell’impianto in sicurezza con le dovute sanificazioni in conformità alle linee guida anti Covid. Le sanificazioni e i controlli sono messi in atto sia dalla struttura che dalle varie società, in collaborazione sinergica. Si tratta di un significativo segnale di ripresa per lo sport cittadino. Alle associazioni e a tutti gli sportivi va il mio augurio per una nuova stagione ricca di soddisfazioni”, commenta l’Assessore allo Sport Edoardo Favaron.

Le associazioni che ne hanno fatto richiesta riceveranno nei prossimi giorni le assegnazioni delle palestre negli edifici scolastici, grazie agli accordi con gli Istituti. Gli uffici stanno facendo un lavoro di planning per permettere a tutti di avere orari specifici; si riesce a ottenere questo risultato grazie al fatto che le palestre non paiono al momento toccate dalla revisione degli spazi scolastici dei singoli istituti. “È stata apprezzata la decisione dell’amministrazione di trovare aule in più per il Pascal, presso l’ex Anna Frank, in modo da lasciare libere le palestre, sia per gli studenti al mattino, sia per gli atleti delle associazioni di pallavolo e basket il pomeriggio, come negli scorsi anni”, continua Favaron. Si ipotizza che le associazioni utilizzeranno le palestre a partire dalla settimana successiva alla consultazione referendaria.

Il Sindaco Carlo Giacone conclude: “È noto da anni l’impegno nei confronti dello sport inteso come disciplina che porta benessere e salute, oltre a favorire occasioni di incontro e socializzazione. La Città di Giaveno crede nello sport al punto di essere nominata Città Europea dello Sport nel 2013, e i tanti impianti a disposizione delle società, i tanti investimenti fatti negli anni, lo dimostrano”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.