GIAVENO, SCONTRO GIACONE-RUFFINO PER LE CONFERENZE STAMPA: “NON PARTECIPO”, “SONO STUPITA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

GIAVENO – Scontro “via mail” tra il sindaco di Giaveno e la parlamentare Daniela Ruffino (ex primo cittadino). Oggi pomeriggio Giacone ha inviato una mail in cui ha annunciato la sua “non presenza” ad una conferenza stampa che si è tenuta alle ore 18 in Villa Favorita, nella sede dell’Unione dei Comuni Valsangone, dedicata al mercato del fungo e al festival musicale Stelle delle Valli.

In tale mail, indirizzata al presidente dell’Unione dei Comuni Merletti, il sindaco di Giaveno ha annunciato che non avrebbe partecipato all’incontro di oggi delle ore 18 perché nella stessa sede, mezzora prima alle ore 17.30, la parlamentare Ruffino aveva organizzato un’altra conferenza stampa, dedicata ad alcune problematiche della Valsangone, ai vigili del fuoco e per ringraziare il caposquadra dei pompieri Biddoccu.

“Non potrò essere presente, per il rispetto che nutro nei confronti dell’Istituzione dell’Unione e per non disturbare la passerella politica di Forza Italia – ha attaccato Giacone – purtroppo solo nella data di ieri ho saputo che il mio arrivo potrebbe disturbare un’altra conferenza stampa già iniziata, di un partito politico, che ha definitivamente preso sede fisica presso Villa Favorita per fare la sua propaganda, nonostante lo stesso debba rimanere luogo neutro e ospitale per tutta l’Unione Montana Valsangone, al di là delle appartenenze partitiche”.

Poco dopo la Ruffino ha inviato una mail di risposta al sindaco Giacone, spiegando che “la nostra conferenza stampa che precede quella delle 18, è stata convocata per ringraziare un volontario che negli anni ha dato tanto alla Valle. Sia io, che l’onorevole Napoli, il consigliere regionale Paolo Ruzzola ed il presidente Merletti non abbiamo potuto, per “provati” impegni istituzionali, partecipare alla cerimonia svoltasi presso il Parco Comunale Marchini nel mese di luglio (…) Desideriamo ringraziare il nostro capo distaccamento, e desideriamo dare alcune altre notizie alla stampa, importanti per il territorio. Esattamente come spessissimo fa il Sindaco di Giaveno, utilizzando gli spazi di Palazzo Asteggiano per convocare le conferenze stampa. Sarò accanto a Carlo Giacone, e a tutti i Sindaci, con tutte le mie forze per superare questo difficile tempo. Può succedere, ci può essere un attimo in cui si perde di vista il motivo per cui siamo stati eletti. Non condivido questa modalità”.

Qui sotto pubblichiamo le due lettere integrali

LA LETTERA DI CARLO GIACONE

Gentile Presidente Merletti,

ti ringrazio molto per l’invito alla Conferenza Stampa sul mercato del Fungo e sul Festival Stelle delle Valli.

Sia come ex Presidente della Val Sangone che come Sindaco di Giaveno son sempre stato molto sensibile al tema del Fungo. È uno dei nostri prodotti d’eccellenza sul quale è fondamentale fare squadra con tutte le Istituzioni del territorio: dai Sindaci della Valle all’Unione Montana creando sinergia e collaborazioni con la Città Metropolitana, la Regione e gli enti turistici locali cercando di valorizzare al meglio il prodotto e creare una filiera economica sostenibile in grado di portare vantaggi economici al tessuto commerciale di tutta la Val Sangone. Ringrazio per le novità presentate e che renderanno il mercato di Giaveno sempre più bello, conosciuto e apprezzato, esercitando un maggior richiamo.

Come Comune di Giaveno stiamo organizzando la 39° edizione di Fungo in festa che si svolgerà da Domenica 4 ottobre a Domenica 11 ottobre, e i ristoratori si stanno preparando per poter accogliere e offrire ai tanti turisti e visitatori dei menù a base di funghi.

Per questo accolgo molto favorevolmente le iniziative che l’Unione con i suoi micologi stanno proponendo per poter potenziare ancora di più il nostro storico Mercato del Fungo e per continuare ad attrarre appassionati e curiosi.

Se ci mettiamo veramente tutti a lavorare insieme, allora forse il fungo di Giaveno può diventare trainante per l’economia locale. Questo significa che è necessario lavorare in sinergia, in trasparenza, con tenacia e tanto olio di gomito. Quello che fa la differenza è un lavoro costante, di tutto l’anno, che coinvolge e guarda al futuro; plaudo, ad esempio, alle idee presentate oggi dei cestini e dei voucher.

Durante Fungo in Festa 2020 organizzeremo un convegno che si svolgerà proprio qui a Villa Favorita sabato 10 ottobre, con diverse personalità quali esperti, Chef Stellati,Amministratori Regionali,per ragionare insieme e cercare modelli di sviluppo e di promozione territoriale che riescano a creare una filiera virtuosa.

Ti informo anche che per il Fungo di Giaveno ci stiamo interfacciando con altri enti per diversi riconoscimenti. Dopo il PAT (prodotto agroalimentare tradizionale) che già abbiamo stiamo chiedendo altre certificazioni e ci stiamo impegnando per nuove qualifiche per la Festa.

Gentile Presidente Merletti, ringrazio Te e tutta la tua Giunta anche per aver contributo con caparbietà, nonostante il periodo storico che stiamo vivendo tutti quanti, a garantire il Festival “Stelle delle Valli” per la sua terza edizione e come Giaveno siamo stati fin da sempre interessati a partecipare e a dare il nostro contributo per poter fare di questo importante Festival di musica classica, lirica e sinfonica un appuntamento annuale che porti lustro all’intera Valle e ai comuni limitrofi, che continui a valorizzare l’estrema bellezza della Sacra di San Michele, luogo storico, religioso e culturale, sempre più centrale nelle nostre politiche turistiche e grande fonte di attrattività per tutti i paesi sia della Val Susa che della Val Sangone. Ancora di più oggi con la guida saggia e esperta del nuovo Rettore Padre Claudio.

Giaveno ha aderito con convinzione all’edizione 2019 e ora a questa del 2020. Ricordo ancora con piacere la conferenza stampa di presentazione dell’edizione dell’anno scorso, il 29 maggio proprio presso la Sacra di San Michele. Sono contento dell’adesione di nuovi Comuni a noi vicini, segno che il Festival crescerà ancora e farà conoscere sempre più i nostri territori.

Il nostro sostegno deriva dalla convinzione che portare la musica classica e lirica al di fuori dei consueti luoghi di rappresentazione, in più a fruizione gratuita, è importante per la crescita culturale e di cultura musicale.

Ringrazio gli organizzatori, i direttori artistici e tutti i maestri e i musicisti che sicuramente ci doneranno, attraverso la loro arte, dei momenti di grande musica e cultura, e la Regione Piemonte che attraverso la Fondazione Piemonte dal Vivo ha fatto sì che questo Festival possa svolgersi. Auguro un grande successo di pubblico.

Dopo il tuo invito, gentile Presidente, avevo trovato spazio nella mia fitta agenda per poter partecipare all’incontro che vede invitati tantissimi attori istituzionali e operatori del settore turistico di tutta la provincia.

Purtroppo solo nella data di ieri ho saputo che il mio arrivo potrebbe disturbare un’altra conferenza stampa già iniziata, di un partito politico, che ha definitivamente preso sede fisica presso Villa Favorita per fare la sua propaganda, nonostante lo stesso debba rimanere luogo neutro e ospitale per tutta l’Unione Montana Valsangone, al di là delle appartenenze partitiche.

Mi spiace vedere nuovamente confondersi momenti importanti dove potersi confrontare serenamente sullo sviluppo della Val Sangone, sul turismo, sui nostri prodotti d’eccellenza e sulla capacità di creare rete e sinergie fra tutti gli attori, con dei “comizi” politici di esponenti che spesso confondono il piano partitico con quello istituzionale.

Immagino che, visto che nella prima conferenza stampa si discuteranno anche le “problematiche relative ai territori della VALSANGONE”, sia invece molto importante la tua presenza, in qualità di Presidente dell’Unione Montana che rappresenta un po’ tutti noi.

Io purtroppo, mi spiace doverti comunicare, non potrò essere presente, per il rispetto che nutro nei confronti dell’Istituzione dell’Unione e per non disturbare la passerella politica di Forza Italia.

Son certo che sarai in grado di esprimere anche meglio di me la passione e il lavoro che anche il Comune di Giaveno sta mettendo in campo per valorizzare al meglio il Fungo, Re dei nostri Boschi.

In conclusione, ti rinnovo, gentile Presidente, il ringraziamento per le iniziative che state portando avanti come Unione a nome mio e di tutta l’amministrazione che rappresento, ti rinnovo anche la disponibilità a collaborare come sempre nell’interesse dei cittadini della Val Sangone e spero di incontrarci nei numerosi eventi che abbiamo programmato nelle prossime settimane, dal concerto del 19 settembre del Festival Stelle delle Valli qui a Giaveno al ricco calendario di eventi che stiamo predisponendo per “Fungo in Festa 2020”.

Ti prego di voler estendere questi miei ringraziamenti a tutti i tuoi collaboratori e ai dipendenti dell’Unione che con tanto lavoro e buone idee dimostrano tutta la loro passione per il fungo e per la Val Sangone.

Ai giornalisti, al Rettore della Sacra e a tutti i rappresentanti degli altri Comuni, nuovi Comuni come Bruino, Avigliana, Sant’Ambrogio che con entusiasmo hanno aderito all’iniziativa del Festival Stelle delle Valli e con i quali, son certo, sarà possibile collaborare negli anni futuri sperando nella fine della pandemia, mando i più cordiali saluti e li ringrazio per il lavoro che quotidianamente svolgono in questo periodo difficile. Speriamo tutti quanti di uscirne il prima possibile.

LA LETTERA DI RISPOSTA DI DANIELA RUFFINO

Gentili tutti,
Sono stupita del contenuto della mail del Sindaco di Giaveno Carlo Giacone, del coinvolgimento di voi tutti in indirizzo.
Ho rispetto delle istituzioni e dei ruoli, ho imparato questo nei miei anni di Sindaco.
Ho imparato a non coinvolgere persone, istituzioni, Fondazioni, Consiglieri Comunali, Sindaci ecc.
Ho imparato a lavorare per raggiungere importanti risultati per le nostre Comunità.
In un momento così delicato e difficile occorre operare uniti, e non vi sono partiti o movimenti, ci sono uomini e donne che sanno andare oltre le eterne e non proficue campagne elettorali.
Non so dare una lettura al contenuto che tutti abbiamo letto.
Ognuno si farà la sua opinione, la mia di già Sindaco di Giaveno, di Parlamentare oggi è di gratitudine nei confronti dell’Assessore Vittoria Poggio, di Matteo Negrin Direttore di Piemonte dal Vivo, del Presidente dell’Unione Alessandro Merletti, Dei Sindaci, dei Consiglieri, degli artisti che si sono messi a disposizione, di chiunque a vario titolo sta lavorando per la nostra straordinaria Valle, per il Piemonte.
Ecco, sono convinta che l’impegno di chi rappresenta le istituzioni debba prevedere di volare alto, di non ridursi a piccole e sterili polemiche, ma di contribuire con serenità e passione, con amore e competenza alla crescita delle iniziative che vengono oggi presentate.
La conferenza stampa che precede quella delle 18, cui siete stati invitati è stata convocata per ringraziare un volontario che negli anni ha dato tanto alla Valle.
Sia io, che l’onorevole Napoli, il consigliere regionale Paolo Ruzzola ed il presidente Merletti non abbiamo potuto, per “provati” impegni istituzionali, partecipare alla cerimonia svoltasi presso il Parco Comunale Marchini nel mese di luglio.
Desideriamo ringraziare il nostro Capo Distaccamento, e desideriamo dare alcune altre notizie alla stampa, importanti per il territorio.
Esattamente come spessissimo fa il Sindaco di Giaveno, utilizzando gli spazi di Palazzo Asteggiano per convocare le conferenze stampa.
Sarò accanto a Carlo Giacone, e a tutti i Sindaci, con tutte le mie forze per superare questo difficile tempo.
Può succedere, ci può essere un attimo in cui si perde di vista il motivo per cui siamo stati eletti. Non condivido questa modalità.
Desidero però concludere con un saluto e l’opportunità che mi è stata data nel ringraziarvi per il vostro operato. Per il vostro impegno, voliamo alto, sempre!
Oltre gli steccati, i simboli di partito,
A voi tutti un saluto cordiale,
Ci vediamo alle 18 presso la sede dell’Unione dei Comuni.

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.