GIAVENO, SOFFITTO SENZA PANNELLI NELL’EX OSPEDALE: CAVI ELETTRICI SCOPERTI, “L’ASL NON LI RIPARA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

GIAVENO – Al Polo Sanitario di Giaveno, tempo fa, la pioggia aveva causato danni al soffitto ed erano stati rimossi vari pannelli di protezione. Ma il tutto non è stato ancora riparato, nonostante le sollecitazioni all’Asl da parte del personale sanitario che lavora a Giaveno: “Abbiamo già chiesto di intervenire, ma siamo ancora in questa situazione” spiega un operatore sanitario. E così i vari corridoi hanno ancora i cavi elettrici scoperti e ben visibili, senza protezioni. Oltre al fattore estetico, non consono ad una struttura sanitaria, rappresenta anche un rischio per la sicurezza. Pubblichiamo le foto scattate mercoledì 23 novembre all’ex ospedale di Giaveno.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Bene….. l’ASL è quella struttura che controlla anche i cantieri, negozi, attività agricole ect ect Prova tu povero tapino ad avere una situazione come quella riportata dall’articolo durante un loro controllo. Ti fanno piangere con le sanzioni che ti verranno addebitate. Solite vergogne all’italiana .

  2. Ma in realtà in queste foto si vedono dei cavi a vista. Non è un bel vedere ma se non hanno l’isolamento rovinato non sono pericolosi per nessuno, a meno che qualcuno non vada a manometterli.

  3. Tutto vero non ci sono pericoli ma se un negozio o un esercizio commerciale subisse un controllo da parte dell’ASL e quella fosse la situazione scatterebbe la sanzione.
    Qui chi sanzioni i dirigenti che non fanno le cose?
    Sempre di esercizio pubblico si tratta…

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.