GIAVENO, TERMINATI I LAVORI DA 200MILA EURO NEI CIMITERI: “ORA SONO PIÙ ACCESSIBILI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA CITTÀ DI GIAVENO

GIAVENO – Si avvicinano la festività di Ognissanti e la ricorrenza della giornata dei defunti. In questi giorni chi si reca in visita ai propri cari che riposano nei cimiteri giavenesi, potrà rendersi conto di alcuni cambiamenti che hanno interessato sia quello del capoluogo sia quello di borgata Provonda.

I lavori sono stati eseguiti per rendere meglio accessibili le due strutture, a favore dei diversamente abili in particolare, consentendo a tutti di muoversi meglio lungo i vialetti a fianco delle tombe.

Per quanto riguarda il cimitero del capoluogo, tutte le stradine prima ricoperte di ghiaia sono state asfaltate; in questo modo si possono percorrere agevolmente anche in carrozzina. Durante i lavori per la posa dell’asfalto eseguiti dalla cuneese Sicas Asfalti Srl, si è approfittato degli scavi per creare una rete di raccolta per le acque bianche, delle caditoie e realizzare i cavidotti per l’illuminazione.

“I lavori sono stati eseguiti in tempi rapidi e si rende alla popolazione un camposanto più pulito e ordinato, adatto a tutti – commenta il sindaco Carlo Giacone – i lavori eseguiti ci erano stati sollecitati da più persone che frequentano il luogo per raccogliersi in preghiera o ricordo dei propri defunti; riteniamo di aver risposto a questa esigenza che riguarda la dignità delle sepolture”. L’importo per l’esecuzione dei lavori al cimitero del capoluogo è stato di 141.000 euro.

Significativo anche l’interesse per il piccolo e raccolto cimitero di Provonda, in cui si ricorda vi è il sacrario dedicato ai caduti durante il rastrellamento del novembre 1944. Anche qui è stato realizzato un ingresso per i disabili, che potranno usufruire di percorsi dedicati sia all’interno che all’esterno, mentre sono stati portati a termine i lavori previsti già nel 2006, per il rifacimento e la messa in sicurezza della copertura del fabbricato interno alla struttura. Iniziati nel 2016, sono stati conclusi a inizio di quest’anno, per un importo di 63.000 euro. “Anche in questo caso siamo intervenuti per migliorare l’accessibilità del piccolo cimitero – commenta il consigliere delegato ai Lavori Pubblici, Marco Carbone – questo significa maggiore attenzione a tutte le fasce deboli della popolazione, in primis i diversamente abili, ma anche coloro che hanno difficoltà nei movimenti”. I lavori sono stati realizzati dalla Balma Building di Avigliana.

Con l’occasione, si ricorda che sia mercoledì 1° novembre sia giovedì 2 novembre il cimitero sarà aperto dalle 8 alle 18; da venerdì 3 novembre si riprende l’orario di chiusura invernale, ovvero alle 17.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.