GIAVENO, UN’ANNATA DI SUCCESSI PER LA VIGILANZA ANTICENDIO BOSCHIVI / ECCO I PROGETTI DEL 2016

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  
GIAVENO – Un anno intenso per il distaccamento V.A.B. (Vigilanza Anticendi Boschivi) di Giaveno, la cui dirigenza ringrazia tutti i volontari che hanno impiegato tempo ed energie nei mesi appena trascorsi.
Accanto agli interventi legati alla sicurezza del territorio e alla pulizia dei letti dei fiumi, parte delle energie sono state spese per la sistemazione della nuova sede regionale di via Ugo Scaletta, messa a disposizione dall’Amministrazione comunale. Inoltre, comincia in questi giorni la vigilanza notturna per controllare che non scoppino incendi a causa della siccità dell’ultimo periodo.

Ultima fatica in ordine temporale del 2015 “La Valle di Babbo Natale”, uno spazio in piazza monsignor Del Bosco con casette natalizie, una giostra, una pista da pattinaggio e laboratori didattici per bambini, realizzato in collaborazione con il Comune e aperto fino al 6 gennaio. La valle ha anche un’altra funzione, oltre a divertire le famiglie: infatti è stata creata per raccogliere i fondi necessari per acquistare una nuova idrovora, che verrà usata per le emergenze sul territorio. “Per noi e stata la prima edizione e vorremo portarla avanti negli anni, magari situandola nel centro del paese” spiega il presidente della V.A.B. di Giaveno Anna Dalmasso.

Molte anche le aperture in altri territori piemontesi come nell’ex provincia di Cuneo. “C’è interesse – racconta il responsabile regionale V.A.B. Emilio Battagliotti. – per la V.A.B. perché non fa soltanto vigilanza e interventi sul territorio, ma anche sicurezza in eventi”.

Molte idee anche per il 2016 “stiamo pensando a delle giornate sulla sicurezza. Ma non solo, la V.A.B. è entrata a far parte del Coordinamento Emergenza Nazionale per cui a maggio si gemellerà con i Sapeur Pompier di Parigi”, continua Battagliotti. Un gemellaggio, ma anche collaborazione con altre realtà come la Guardiafuochi di Torino e l’Associazione Nazionale Alpini di Giaveno.

“Siamo aperti a tutti coloro che hanno grinta e vogliono dare una mano per la collettività – conclude Battagliotti – tutti i nostri riferimenti si trovano in rete e su Facebook come Vab Piemonte, ma riceviamo anche in sede tutti i venerdì dalle 21 alle 23. Inoltre chi volesse aprire altre sedi ci contatti pure e saremo lieti di dare una mano a livello organizzativo e, perché no, anche manuale”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.