GIAVENO, VENERDÌ SERA INCONTRO SUL TTIP: CI SARÀ ANCHE BORGHEZIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di LUCA CALCAGNO

GIAVENO – Un incontro informativo, organizzato dalla sezione locale della Lega Nord, su un tema di stretta attualità: il Trattato Transatlantico sul Commercio e gli Investimenti. Ospite della Lega sarà l’onorevole Mario Borghezio. Venerdì 26 febbraio, alle 21, nella Sala Consigliare di Palazzo Asteggiano siederanno al tavolo dei relatori: Tiziana Beghin (M5S), Andrea Appiano (PD), il presidente regionale dell’associazione di agricoltori CIA Lodovico Actis Perinetto, Giovanni de Michelis, direttore di Confagricoltura Torino e Michele Mellano, direttore di Coldiretti Torino. A moderare la serata il direttore di ValsusaOggi Fabio Tanzilli.

“Questa serata non sarebbe stata possibile senza la supervisione del Comune, in particolare dell’assessore Marilena Barone e del sindaco Carlo Giacone, che ci ha concesso il patrocinio. Anche la conferenza dei capigruppo ha ricoperto un ruolo importante. E Federico Giovale Alet per i 5 stelle, Vilma Beccaria per il PD e Stefano Tizzani con Daniela Ruffino per FI si sono fatti carico attivamente creando un contatto con le rispettive forze politiche per individuare dei relatori” sottolinea Patrizio Sgarra, attivista della sezione locale della Lega, tra i promotori insieme a Daniele Bertana e al segretario Stefano Olocco.

image

Il TTIP, volto alla creazione di un’area di libero scambio tra Stati Uniti e Unione Europea, è al centro di molto dibattiti, poiché si teme che la sua approvazione possa portare dei danni al comparto agroalimentare italiano. E tra gli altri motivi di opposizione anche l’istituzione di un Arbitrato internazionale per le controversie tra Stati e le imprese che potranno intentare causa ai governi nazionali per perdite di profitto.

“L’idea di portare una serata sul TTIP a Giaveno mi è venuta sentendo una lezione del professor Borghi alla scuola di politica della Lega qualche mese fa a Milano – racconta Bertana, giovane militante appena ventenne – Non c’è sufficiente informazione sul trattato, molti non ne conoscono l’esistenza, ma sono sicuro che al pubblico verrà più di qualche dubbio sentendone parlare”. Dietro l’idea della serata l’impegno politico di Bertana: “A un certo punto ti accorgi che ci sono cose che non vanno e questo ti fa maturare il desiderio di metterti in gioco, per provare a cambiare le cose”.

“È un tema importantissimo che va affrontato con i cittadini – spiega Olocco – è giusto parlarne affinché si diffonda il più possibile. In questo senso abbiamo pensato una serata rivolta ai cittadini, ma anche ai commercianti e ai politici del territorio”. Circa la scelta di comporre un tavolo con dei relatori presi dal mondo della politica il motivo è che “il confronto non potrà che rendere la serata più frizzante sotto il profilo intellettuale per chi verrà ad ascoltare. E c’è bisogno di ascoltare in materia di TTIP: serve anche a noi per primi, data la complessità dell’argomento e delle sue implicazioni”.

Questo appuntamento fa parte di un percorso volto alla conoscenza del TTIP, magari con lo slogan con cui è stato promosso l’incontro: “Conoscenza è tutto”?: “Di sicuro il discorso sul Trattato è così ampio che non basterà una serata per esaurirlo. Dipenderà da come andrà la serata: se la popolazione si dimostrerà interessata continueremo a lavorare su attorno a questa tematica”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.