GIAVENO, VILLEGGIANTI MULTATI: VOLEVANO PASSARE LA PASQUA IN CITTÀ

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Foto di archivio, scattata nel mese di marzo

COMUNICAZIONE DEL SINDACO DI GIAVENO

GIAVENO – Purtroppo oggi devo comunicarvi che un nuovo caso va aggiunto all’elenco dei positivi al tampone, si tratta di un uomo che ha superato gli 80 anni. Una buona notizia però posso comunicarvela. Aumentano quotidianamente il numero di cittadini sottoposti al tampone con esito negativo. Al momento sono più di 100 i giavenesi che hanno effettuato il test e non sono stati contagiati dal virus. Molti di questi sono operatori sanitari.

VIGILANZA

Questa mattina c’era molta gente in giro per le strade ma è comprensibile vista la necessità di fare spesa per i due giorni festivi che ci attendono. Le code ai supermercati erano molto lunghe anche perché, lo ricordo, dalle 13 di domani e fino a martedì prossimo saranno chiusi tutti gli esercizi commerciali. Mi hanno comunicato, sia diversi cittadini che i carabinieri e la polizia locale, che durante i controlli effettuati sono stati fermati diversi cittadini di Torino che stavano recando nella casa di villeggiatura qui a Giaveno per passare le feste. Ecco, questo non si può fare. Sono state fatte diverse multe e rimandati indietro presso le loro abitazioni di residenza alcuni di questi “turisti” della Pasqua. Inutile dirvi che tale controllo non sarà stato possibile farlo per tutti, ma i posti di blocco continueranno domani .Mi auguro solo che rimangano nella propria casa e che non vadano in giro a fare passeggiate.
La grigliata facciamola nelle nostre case, sui balconi o, per chi ha la disponibilità, nei propri giardini. Sono tanti i ristoranti del territorio che faranno le consegne a domicilio.

Domani e dopodomani passeremo una Pasqua e una Pasquetta diverse rispetto al solito. Stiamo vicini ai nostri famigliari, alle persone che amiamo e stringiamoci virtualmente in un grande abbraccio, di speranza e di resurrezione. Come dice Papa Francesco “Nessuno si salva da solo”.

Tantissimi auguri a tutti voi ed in particolare a tutte le famiglie che stanno vivendo l’incubo del virus e a tutti i medici, infermieri e operatori sanitari che si stanno prendendo cura delle nostre vite e che anche domani saranno a lavoro per il bene di tutti.

UN CARO AUGURIO DI BUONA PASQUA A TUTTI.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

  1. Vamos Giaveno mucha fuerza desde Argentina levántate y camina que vos podés saludos hermanos a cuidarse y derrotar juntos está pandemia los queremos mucho Diego Arolfo desendiente de italiano de Giaveno

  2. Bisogna fare rispettare le ordinanze
    Multe multe e se possibile sequestro del veicolo così capiscono
    Purtroppo in questo arde l’unica soluzione è la repressione

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.