GIOVANE VALSUSINO TRA I 100 TALENTI ITALIANI DI FORBES PER LA RICERCA CONTRO IL CORONAVIRUS

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Francesco Bracotti

CONDOVE – Il giovane valsusino Francesco Bracotti, 26enne della Valsusa, è stato inserito nella celebre classifica di Forbes Italia dei 100 giovani under 30 italiani. Il riconoscimento nasce dal suo impegno nella ricerca e nello sviluppo di nuove tecnologie contro il Coronavirus.

Francesco Bracotti lavora come country commercial manager “Covid assets & Specialty care pipeline” della società farmaceutica internazionale GlaxoSmithKline, dove da novembre 2020 conduce il lancio commerciale in Italia degli anticorpi monoclonali per la cura del Covid-19.

Ecco cosa scrive Forbes Italia: “Grazie a un intenso periodo di ricerca in laboratorio sulle nanomedicine, Bracotti ha scoperto un nuovo sistema proteico di nanoparticelle (NanoMuG) capace di incorporare i farmaci e di portarli, come microscopici trasportatori, direttamente dove serve che agiscano”.

Le dichiarazioni del valsusino Bracotti rilasciate alla rivista Forbes Italia: “Con l’arrivo del Covid-19, la tecnologia di cui sono inventore e di cui è stato depositato un brevetto internazionale congiuntamente dall’Università degli Studi di Torino, dall’Università degli Studi di Pavia e dal Politecnico di Milano, si è rivelata una soluzione innovativa non solo per combattere i patogeni e somministrare più efficientemente farmaci nuovi o già esistenti, ma anche per la lotta al coronavirus”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

    • E cioè?? Bo, mi sa che solo lei ha capito cosa intende dire…
      Grazie al giovane valsusino per le ricerche molto importanti che sta svolgendo.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.