GLI AMBULANTI DI FORTE DEI MARMI CONQUISTANO GIAVENO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla CITTÀ DI GIAVENO

GIAVENO – Nella giornata di domenica 22 luglio i mercati e mercatini presenti in Città hanno registrato il tutto esaurito. Complice la splendida giornata e la varietà dell’offerta, Giaveno è stata davvero positivamente “invasa” da persone provenienti da tutto il circondario.

In viale Regina Elena grande successo per il ritorno del Mercato degli ambulanti di Forte dei Marmi (Lucca), un appuntamento che ha riscosso apprezzamento in quanto la merce prodotta è di qualità, con prezzi convenienti. Artigianato e abbigliamento sono molto particolari e ricercati, al punto che vi sono affezionati che “seguono” gli ambulanti della località toscana ovunque si spostino.

Non da meno i mercatini delle pulci e antiquariato, che come ogni quarta domenica del mese hanno attirato per le vie e piazze del centro storico, sotto la bella scenografia degli ombrelli colorati, appassionati e curiosi alla ricerca di oggetti particolari, da collezione, o dal sapore antico, libri, mobili e curiosità.

I molti visitatori si sono riversati anche sul Mercato delle Erbe, con prodotti naturali e per il benessere, predisposto in piazza San Lorenzo dall’Ufficio turistico – commenta l’Assessore al commercio Marilena Barone – Personalmente ho visto anche tanta gente nei nostri negozi e nei nostri bar. Si tratta non di concorrenza ma di complementarietà, spero che abbiano lavorato tutti. I commercianti giavenesi con cui ho parlato erano soddisfatti dal grande afflusso di persone, i riscontri sono stati positivi“.

Completa il sindaco Carlo Giacone: “I diversi appuntamenti dell’estate continuano a segnare il tutto esaurito, confermandoci nella scelta di puntare sul turismo come volano della nostra economia locale. L’amministrazione ha predisposto un calendario ricco e variegato, e i risultati non si fanno attendere. Ne beneficiano tutte le nostre attività, con ricaduta positiva sul tessuto economico globale dei cittadini“.

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.