GRAVE INCIDENTE SULLA STATALE: MOTO SI SCHIANTA CONTRO CAMION E PRENDE FUOCO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

GRAVISSIMO incidente sulla strada statale 25, al km 26 nel comune di Sant’Ambrogio. Oggi pomeriggio un motociclista si è ferito gravemente e rischia la vita. Con la sua moto si è schiantato contro un furgone proveniente da Torino e diretto verso Susa, che all’improvviso ha svoltato a sinistra, tagliando la strada. La moto arrivava dalla corsia opposta e era diretta a Torino, e ha battuto violentemente sul fianco del camion. Per colpa dello schianto, la moto ha preso fuoco. L’uomo è ferito gravemente, ha la milza e quasi tutte le ossa rotte. L’elisoccorso lo sta portando al Cto di Torino, mentre sul posto ci sono carabinieri, vigili del fuoco di Avigliana e Grugliasco, la croce rossa di Villar Dora e i servizi di autosoccorso Sos Service di Giaveno e Brunatti di Avigliana. I due mezzi sono stati sequestrati.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

16 COMMENTI

  1. Penso che fare un incidente così sia da criminale si va più tranquilli con le 2 ruote la strada in questione e’ densa di traffico ed e’ pure in corrispondenza di incrocio con semafori capisco una svolta di un mezzo a sinistra ma se arriva un missile improvviso non e’ che lo puoi prevedere sono fatti brutti e spiacevoli ma si deve fare attenzione !

    • Hai perfettamente ragione…ma bisogna accertarsi delle circostanze reali….e se fosse andato molto piano e L autista non L avesse proprio visto….la colpa è sempre del motociclista?

      • Guarda che ero nei paraggi e non ho sentito solo io Un bel boato dopo un motore b cilindrico su di giri comunque e’ vero pieno di def che guidano col culo e il cel ma io in 25 anni di pat per fortuna o altro ho sempre evitato su 2 ruote hai sempre la peggio quindi inutile fare troppe chiacchiere fidati in moto ne ho fatti km

    • In giro succede di tutto e di più’ purtroppo ma la causa e’ sempre la stessa si corre dove c’è pericolo Non bisogna pensare che a 50 orari muori io penso di non sbattere a nessuna velocita’e bisogna sempre prevedere chi hai attorno !

  2. C’è sempre purtroppo un pregiudizio negativo nei confronti dei motociclisti. La stampa racconta quasi sempre gli avvenimenti con titoli e frasi fotocopia. Guarda caso c’è sempre la moto di grossa cilindrata anche quando magari è un 125 o uno scooter. Con ciò quasi a dire che quando succede un incidente il motociclista se l’è cercata. I motociclisti come i ciclisti e i pedoni sono sicuramente utenti più deboli della strada e per questo dovrebbero fare sempre molta attenzione ma questo non deve sollevare dalla responsabilità automobilisti che guidano veramente male.

  3. PRIMA DI PARLARE DI UNA VITTIMA CHE SI È VISTO TAGLIARE LA STRADA, DANDOGLI DELL’INCOSCENTE ,DEL
    “MISSILE ” ,DOVRESTE CONOSCERE LA PERSONA. NON TUTTI I MOTOCICLISTI SONO MISSILI E NON TUTTI I CONDUCENTI DI CAMION SI METTONO ALLA GUIDA SOBRII … MIO FRATELLO È UN RAGAZZO PIGNOLO E PREMUROSO ,GRANDE OSSERVATORE DELLE REGOLE ,TANTO DA RISULTARE “PESANTE” E ANACRONISTICO X LA SUA PRUDENZA ALLA GUIDA, MA È CAPITATO A LUI DI ESSERSI VISTO TAGLIARE LA STRADA ALL’ IMPROVVISO …SAREBBE POTUTO ACCADERE A UNA MADRE ,UN FIGLIO, UN FRATELLO DI CHIUNQUE… La sorella.

  4. Purtroppo un urto contro un ostacolo improvviso in moto può avere conseguenze drammatiche anche a velocità “codice” e spesso i pericoli provengono dagli altri utenti della strada. In trent’anni di mototurismo in Europa ne ho vissute di tutti i colori benché mi ritenga un motociclista rispettoso delle regole soprattutto per la mia stessa incolumità. Capita che la sfortuna a volte abbia un ruolo determinante, basta trovarsi nel posto e nel momento sbagliato. Un augurio di pronta guarigione allo sfortunato motociclista.

    • Buon giorno . sono il fratello del ragazzo che ha subito l’ incidente . Anch’io Motociclista . mio fratello e grave e l’ opinione di qualcuno mi è piaciuta poco.Non auguro a nessuno fare e vivere un esperienza simile,comunque sia oltre a determinate vergogne dette dietro a questo c’è una persona che lotta per vivere !! A tutti i coraggiosi con commenti Stupidi vi lascio il mio n° 340/5623503 . Roberto.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.