GRU APERTE FINO A MEZZANOTTE PER NATALE / I LAVORATORI SCIOPERERANNO PER CHIUDERE ALLE 22

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  
di ELEONORA DELNEVO
Il caso delle aperture fino a mezzanotte alle Gru è stato sollevato per la prima volta da ValsusaOggi, che ha pubblicato una lettera di una commessa. La questione ha sollevato un ampio dibattito, e adesso arrivano le prime reazioni concrete. 

 La Cgil ha indetto uno sciopero dei commessi proprio dal 18 al 23 dicembre, dalle 22 fino alla fine del turno delle 24. Il sindacalista Luca Sanna opera in prima linea per difendere i lavoratori che secondo la scelta dello shopville vedrebbero il loro turno prolungarsi – nell’ambito di una giornata lavorativa dalle 9 alle 24 – nella settimana precedente quella di Natale, per permettere alle famiglie di poter ultimare lo shopping per la festività. 

Sanna, esprimendo la voce comune dei protagonisti di questa protesta, spiega che non si tratterebbe semplicemente di aggiungere due ore a un turno ordinario, come afferma chi ha proposto l’apertura straordinaria, bensì i lavoratori si troverebbero obbligati a restare ancora più a lungo per occuparsi della pulizia di locali e negozi. I protestanti si indignano davanti a una richiesta che tiene in primo piano le famiglie della clientela senza invece una minima considerazione per le famiglie dei lavoratori, che per una settimana avrebbero dei “genitori-fantasma”, un sacrificio non giustamente retribuito. Dall’altra parte i vertici del centro commerciale replicano che si tratterebbe semplicemente di un “unicum” ma i sindacati temono la tendenza che potrebbe derivare dall’accettazione di tale proposta. Intanto i lavoratori e il sindacato possono essere soddisfatti davanti all’approvazione della mozione dal consiglio della Città Metropolitana di Grugliasco, dove il sindaco Roberto Montà ha firmato per l’istituzione di un tavolo per la concertazione delle aperture. Un atto, questo, che Sanna descrive come “bel segnale politico” per trovare insieme delle soluzioni e aprire il dialogo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.