IL CONSORZIO TURISTICO VIALATTEA ALLA FIERA DI RIMINI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA CONSORZIO TURISMO VIA LATTEA

RIMINI – Il settore del turismo resta un mercato trainante, sempre più globale, nell’economia nazionale. Questo è quanto emerge dal TTG di Rimini, fiera dedicata agli operatori turistici svoltasi dal 9 fino all’11 ottobre, che ha confermato il crescente successo nella promozione della filiera turistica. Un evento che ha richiamato 1500 buyers assieme a moltissimi tour operator che sono entrati a contatto con le offerte di oltre novanta paesi ed infinite destinazioni dal mare alla montagna.

Il Consorzio Turismo Via Lattea era presente con uno stand a fianco di quello della Regione Piemonte, all’interno del padiglione Italia. Un riferimento per gli operatori turistici nazionali ed europei che hanno meglio identificato e “codificato” il territorio del Consorzio Turistico Via Lattea di cui fanno parte i comuni di Cesana Torinese, Claviere, Pragelato, Sauze di Cesana e Sestriere.

Nelle tre giornate di incontri sono passati allo stand di Turismovialattea una sessantina di operatori tra Tour Operator, Blogger, Riviste di Viaggi e Turismo. I Tour operator incontrati provenivano dalle seguenti nazioni: Cina, Emirati Arabi, Finlandia, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Italia, Perù, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Russia, San Marino, Spagna, Stati Uniti e Ungheria.

Fitto anche il calendario di convegni dedicati alla promozione digitale: nello specifico conferenze dedicate alla conoscenza delle piattaforme multimediali fondamentali per la promozione turistica in Cina. Sono inoltre state incontrate figure fondamentali per il digital marketing con la finalità di poter accrescere la reputazione e conoscenza territoriale utilizzando canali multimediali, tra cui travel blogger, reporter di viaggi.

Oltre allo sci grande è stata la richiesta relativa alle attività “dopo sci, in particolare legate all’enogastronomia e all’intrattenimento in serata e durante la notte: discoteche e pub, soprattutto per i più giovani tutto quello che riguarda il “vivere la notte”. Diverse le richieste specifiche in merito ad attività collaterali per coloro che non praticano lo sci ma che comunque vogliono godersi un soggiorno in montagna durante la stagione invernale.

Grande interesse anche per la stagione estiva, in particolare mirata al moto turismo con il prodotto Alpi Motor Resort, ed ai grandi eventi ciclistici ospitati sulle montagne olimpiche come l’Assietta Legend e la Gran Fondo Sestriere-Colle delle Finestre.

Oltre alle due ruote, con e senza motore, Sestriere e le Montagne Olimpiche della Via Lattea sono divenute una meta irrinunciabile per gli atleti e le squadre di diverse discipline che intendono svolgere in altura la preparazione agonistica sfruttando le strutture presenti al Colle: dal Palazzetto dello Sport alla Pista di atletica (in rifacimento e pronta per il 2020) passando per la Piscina Comunale e gli innumerevoli percorsi e sentieri che portano i nomi di grandi campioni dell’atletica.

Un territorio decisamente interessante che ospita il comprensorio sciistico della Vialattea con 400 chilometri di piste, il 60 per cento delle quali si trova oltre i 2.000 metri d’altitudine. Una destinazione ottimale sia per “quota e qualità della neve” sia per quanto riguarda la varietà delle piste che collegano il comprensorio sci ai piedi (o al massimo in telecabina o funivia). Un’area che sta emergendo anche in chiave estiva con gli appassionati di montagna che possono praticare una miriade di sport e di esperienze e attività avendo come palcoscenico i fantastici panorami alpini. Attività fruibili anche da ospiti disabili che sulle montagne trovano le condizioni ideali per divertirsi in libertà tanto in estate quanto in inverno.

Abbiamo raccolto importanti contatti con operatori turistici europei ed extra europei – afferma Massimo Bonetti, Presidente del Consorzio Turistico Via Lattea – ai quali sono state fornite tutte le indicazioni a livello di offerta turistica del territorio sia in chiave invernale che estiva. La presenza dell’Associazione Albergatori Sestriere, al fianco del nostro staff, è stata fondamentale per rispondere ai quesiti ricevuti in loco da parte degli addetti ai lavori. È stata l’occasione per promuovere anche la Coppa del Mondo di Sci che torna a Sestriere con due gare del calendario femminile in programma il 18 e 19 gennaio 2020“.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.