IL FINTO INVERNO IN VAL SUSA / SI SCALA LA VETTA DEL ROCCIAMELONE ANCHE IL 20 DICEMBRE, COME IN PRIMAVERA: GUARDA LE FOTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di CORINNE NOCERA

Tentare l’ascesa del Rocciamelone il 20 dicembre? In un qualsiasi altro inverno, sarebbe parsa un’impresa difficile ed alquanto pericolosa, ma come sappiamo le temperature pazze di questo 2015 e la neve che non vuole saperne di farsi vedere, hanno permesso ad alcuni appassionati di montagna di vivere questa magica esperienza, al limite della realtà.

Lo sanno bene Martina e Gianluca, due valsusini Doc che spesso prediligono il Rocciamelone quale meta per le gite estive, quando la vetta, molto frequentata da escursionisti e pellegrini, è quasi affollata.

image

Anche ieri, a ben 3.538 metri, una decina di avventurosi hanno scelto di trascorrere una insolita domenica, più che invernale sembrava assolutamente primaverile: “Abbiamo visto la neve solo nell’ultimo tratto, dalla croce di ferro fino in cima. In punta c’erano una decina di persone oltre a noi e poi abbiamo ancora visto qualcuno che saliva”, ci spiega entusiasta Martina.

image

Il Rocciamelone è una montagna delle Alpi Graie alta 3.538 metri, al confine tra la Valle di Susa e la Valle di Viù, sulla cui vetta convergono i territori comunali di Mompantero, Novalesa e Usseglio. Come tutti sappiamo, il monte incombe su Susa con un balzo che supera i tremila metri ed è la meta preferita dalla maggior parte dei valsusini, che almeno una volta all’anno vogliono vedere e pregare la Madonna, nel santuario più alto d’Europa, intitolato a Nostra Signora del Rocciamelone.

Martina e Gianluca, insieme ad Arwen, una bellissima lupa cecoslovacca, ce l’hanno fatta proprio ieri, in questo unico ed insolito dicembre inoltrato, e sarà sicuramente un’emozione che porteranno per sempre nel cuore.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.