IL GIRO D’ITALIA PASSERÀ IN VALSUSA E A GIAVENO: ECCO I COMUNI INTERESSATI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

AVIGLIANA / GIAVENO – Il Giro d’Italia 2023 passerà per le strade della Valsusa e di Giaveno. Giovedì 18 maggio, durante la tappa Bra – Rivoli, di 179 km, la Corsa Rosa attraverserà anche la Valsusa e la Valsangone. Partendo da Bra, il Giro d’Italia percorrerà prima le strade della cintura di Torino (a Orbassano, Rivalta di Torino, Rivoli) e poi in Valsusa con l’attraversamento di Rosta e Avigliana per la salita al Colle Braida. Poi discesa a Giaveno, Trana e Villarbasse e arrivo di tappa a Rivoli.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

13 COMMENTI

    • Di solito con una frase tipo questa si dovrebbe dire il giro d’ Italia passera’ per Avigliana, …. Giaveno oppure per la val di Susa e la val Sangone .

  1. Se di Giaveno si calcolasse il coefficiente N.PARLAMENTARI / N.ABITANTI, probabilmente si otterrebbe il massimo assoluto in Italia.
    Quindi Giaveno sarebbe il punto più caldo, il centro dell’ardore!

  2. Chi ha compilato la tabella ha commesso un errore, “Sacra di San Michele” e “colle braida” non sono “Comuni interessati “, al massimo luoghi di interesse paesaggistico o turistico, Spero che i relativi comuni di Sant’ Ambrogio e Valgioie a difesa della pari dignità e visibilità turistica ed economica ,rispetto agli altri comuni, lo facciano notare al più presto e provvedano alle opportune correzioni. Diversamente ancora una volta sarà evidente la volontà ( assolutamente legittima ) di abdicare la propria dignità amministrativa-territoriale a favore di Avigliana e Giaveno.

  3. Signur che pasiensa!
    Sant’Ambrogio non sarà “interessato” e non avrà limitazioni di traffico se non in una strada provinciale e periferica che percorre il suo territorio per un brevissimo tratto tra i comuni di Avigliana e Valgioie.
    Giusta invece la critica per la non menzione di Valgioie, coinvolto nel suo principale collegamento tra il capoluogo e le sue varie frazioni.
    Il profilo altimetrico di una tappa riguarda corridori e spettatori non problematiche locali e su quello pubblicato non ci sono errori.

    • E invece Non è proprio così. Se si citano i comuni attraversati quelli devono essere e non nomi di chiese o colli. In ogni caso Io che amo il mio paese faro sempre di tutto per difenderlo .

  4. Ad essere pignoli, al pari di Sant’Ambrogio, sono stati “dimenticati” Chiusa di San Michele che per un tratto ancora più breve della stessa strada provinciale avrà anch’esso titolo per vantare questo passaggio (grossomodo dal Ristorante della Sacra/Cascina dei Canonici a Villa Audisio), Buttigliera Alta, che si interpone tra Rosta ed Avigliana, e Reano, come auspicato dall’amico reanese salvo che per fargli un torto non sia stato deciso di passare da Sangano e Bruino, il che sarebbe un’ancora più rilevante omissione per la mancata menzione di ben due Comuni contigui.
    Chiedo anche per me venia e pazienza.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.