IL MAESTRO GIAVENESE GIANLUCA CAGNANI TRA GLI INSEGNANTI AL CONCERTO DEL CONSERVATORIO DI TORINO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

GIAVENO / TORINO – Nella serata di lunedì 21 giugno, presso la splendida cornice del Tempio Valdese di Torino, si è tenuto alle ore 18 il concerto finale del dipartimento di musica antica degli allievi del Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino. Moltissimi i musicisti che magistralmente si sono esibiti, tra questi anche un quintetto del Conservatorio che ha cantato a cappella. Il Tempio Valdese si presta molto per la sua perfetta acustica.

LA FORMAZIONE MUSICALE

Scuola di Clavicembalo: Giorgio Tabacco
Scuola di Musica Corale e Madrigalistica: Dario Tabbia
Scuola di Organo: Gianluca Cagnani
Scuola di Traversiere: Francesca Odling
Scuola di Trombone Rinascimentale e Barocco: Floriano Rosini
Scuola di Viola da Gamba: Sabina Colonna-Preti

GLI INTERPRETI

Giulio De Felice (flauto diritto)
Michele De Felice (liuto)
Giulia Bonagura, Giulia Ghirardello, Martina Baroni, Davide Galleano e Diego Maffezzoni (madrigalisti)
Pietro Freiburger (organo)
Margherita Pupulin (violino)
Angelo Lombardo (viola da gamba)
Luca Ronzitti (organo)
Paolo Tarizzo (organo)
Vincenzo De Stradis, Luca Biello, Luigi Francesco Mazzei e Matteo Mosciatti (saqueboutes)

Durante il concerto si è potuto ascoltare il suono dei violini, flauto diritto, liuto, viola da gamba ma soprattutto il maestoso organo del Tempio Valdese grazie al maestro Cagnani. L’organo è uno strumento di studio per gli allievi del conservatorio, essendo bachiano “Pinchi”. A giudizio del maestro giavenese si tratta di uno dei migliori organi delle chiese della città di Torino.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.