IL POLIAMBULATORIO DI GIAVENO HA IL NUOVO ECOGRAFO, ALTRI TRE APPARECCHI A RIVOLI E PINEROLO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

RICEVIAMO DALL’ASL

GIAVENO – Presso il polo sanitario distrettuale è stata appena ultimata la fornitura ed il collaudo del primo fra i 4 nuovissimi ecotomografi dell’ASL TO3.
Secondo un criterio di priorità, oltre alla reparto di radiologia di Giaveno, le nuove apparecchiature sono destinate anche al pronto soccorso di Rivoli ed alle strutture ospedaliere di ostetricia e ginecologia di Rivoli e Pinerolo.

Il nuovo ecotomografo di Giaveno si aggiunge così agli altri 3 ecografi già presenti in tale sede, oltre alle 2 diagnostiche radiologiche e un ortopantomografo sempre in servizio a Giaveno.
Quello arrivato ora va a sostituire il Siemens Elegra, utilizzato a Giaveno dagli anni 2000. E’ un moderno “Ge Logiq F8” che è stato consegnato il 20 dicembre ed è stato collaudato ed attivato nelle festività di fine anno. Questo modello è di tipo multidisciplinare ovvero in grado di consentire ecografie addominali, tessuti molli, muscolo scheletriche, vascolari, urologiche pediatriche e cardiologiche.

Sfruttando tecnologie avanzate è in grado di ottenere velocemente immagini ad alta definizione disponendo di funzioni opzionali (Phase inversion / CrossXBeam / Reduction imaging) che consentono di ottimizzare la risoluzione spaziale e di contrasto dell’immagine assicurando una più nitida definizione dei contorni delle regioni anatomiche in studio. Il Ge Logiq F8, progettato su piattaforma di ultima generazione, è dotato di tecnologia touch screen, che ne agevola l’utilizzo.

Al pronto soccorso di Rivoli è invece di prossima consegna il nuovo ecotomografo Ge Logiq F6 anch’esso multidisciplinare, punta non soltanto sulla qualità delle immagini e la sicurezza diagnostica, ma anche sulla velocità di esecuzione (funzione di specifica utilità in un pronto soccorso). Inoltre è dotato di dispositivo Ups a garanzia della continuità di servizio anche se scollegato dalla rete elettrica.

Gli altri 2 ecotomografi che l’Asl TO3 ha acquisito sono destinati alle unità operative di Ostetricia-Ginecologia degli Ospedali di Pinerolo e Rivoli e sono dedicati alla specialità clinica ostetrico-ginecologica; si tratta di due “Ge Voluson P6”, sistemi di alta tecnologia ad ultrasuoni, completi di sonde specialistiche e unità di stampa, che si distinguono per le seguenti principali caratteristiche:
– l’ottimizzazione automatica delle funzionalità e l’automazione della scansione, che contribuiscono a migliorare la qualità e la velocità dell’esame, nonché la risoluzione di contrasto per ottenere immagini eccezionali.
– La disponibilità di un monitor LCD a schermo piatto da 17 pollici che offre una visibilità ad alta risoluzione e si muove indipendentemente dalla console per una facile regolazione e il comfort delle pazienti;
– L’esportazione ed invio in tempo reale di referti in formato pdf con immagini e grafici ad alta risoluzione nonché la connettività wireless per una trasmissione sicura ed efficiente dei referti e delle immagini.
Tutti e 4 gli ecotomografi in arrivo sono interfacciabili con il futuro sistema di archiviazione e gestione delle bio-immagini di prossima acquisizione presso l’ASL TO3.
Le 4 unità ecografiche si aggiungono ai 6 ecografi già acquisiti e messi in funzione nel 2017 presso le radiologie di Pinerolo, Susa e Venaria, l’unità coronarica a Rivoli e i poliambulatori di Orbassano e Collegno.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.