IL RUOLO DELLE DONNE NELLA LOTTA NO TAV: INCONTRO DOMENICA A SAN DIDERO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  


di ELEONORA DELNEVO

Continua con il secondo appuntamento il programma “Il ruolo delle donne nel movimento NO TAV”. All’incontro tenutosi l’8 dicembre i partecipanti avevano già dimostrato il loro interesse nelle attività della comunità. Per riconfermare la forza del gruppo valsusino, parte attiva in Presidio Europa, siete invitati presso la polivalente di San Didero al secondo incontro che si terrà domenica 20 dicembre dalle 10.30, ora in cui si aprirà la riunione sull’esperienza di Stoccolma. Qui infatti si è tenuto dal 28 novembre al 3 dicembre il seminario Wo-Midan, con obiettivo la discussione del ruolo delle donne nell’ambito del movimento NO TAV. Donne che svolgono un lavoro fondamentale e che i governanti stanno cercando di scoraggiare risollevando e strumentalizzando temi quali il femminicidio e la violenza delle forze dell’ordine al fine di ridurre drasticamente la partecipazione femminile alla lotta. In risposta a questi deboli atti, le donne NO TAV tengono a ribadire la forza della loro presenza e la loro dedizione, difficile da demoralizzare, e hanno pensato quindi a questa giornata di solidarietà.

L’incontro proseguirà poi con l’apertura del mercatino Genuino Clandestino alle ore 11 e verrà seguito dalla polentata alle 12.30, per la quale il gruppo organizzatore vi ricorda di munirvi di stoviglie e della quota di 10 euro per un menù di tradizione che comprende polenta e salsiccia o polenta e ratatouille vegetariana, dolci, acqua e vino.

In ultimo ma non per importanza, il programma si concluderà con la proiezione del filmato “Il cantiere: Costruire la resistenza” di Mateusz Laszczkowski.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.