IL SINDACO DI TORINO APPENDINO RENDE OMAGGIO AI PARTIGIANI IN VAL SANGONE / FOTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn


FORNO DI COAZZE – Oggi, in occasione del “ritiro” della sua squadra di maggioranza in consiglio comunale, il sindaco di Torino Chiara Appendino è andata all’Ossario di Forno di Coazze a omaggiare i partigiani.


“Mio nonno Franco combattè nella 43^ divisione De Vitis e venne ferito qui in Val Sangone. Il suo nome da partigiano era “Barba”, e dopo la guerra è tornato all’Ossario di Forno di Coazze ogni prima domenica di maggio, insieme a mia nonna, per la commemorazione dei partigiani caduti – spiega il sindaco di Torino – oggi, insieme ai parlamentari Laura Castelli e Ivan Della Valle e al capogruppo dei consiglieri M5S di Torino Alberto Unia, ho reso omaggio anch’io ai combattenti che riposano all’Ossario. La libertà e la democrazia dell’Italia hanno le loro radici nella lotta di liberazione dal nazifascismo e nella Costituzione. La Storia del nostro Paese e di chi ha dato la propria vita va rispettata e ricordata ogni giorno”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.