IL VALSUSA FILMFEST ENTRA NEL VIVO: PROIEZIONE DI FILM E INCONTRO CON GLI ATTORI MASTANDREA E BATTISTON. TUTTO IL PROGRAMMA 

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

  Edit 

DI THOMAS ZANOTTI 

Dal 10 al 26 aprile si svolge il tradizionale Valsusa Filmfest ossia il Festival sui temi del recupero della memoria storica e della difesa dell’ambiente che da ben 18 anni anima un territorio aperto all’incontro e al confronto culturale attraverso concorsi cinematografici e numerosi eventi tra letteratura, cinema, musica, arte e impegno civile. 

Per questa 19°edizione viene riservato un ampio spazio ai temi dei diritti civili e dell’emigrazione politica. Fondato nel 1997, il Valsusa Filmfest é diventato oramai un importante presidio culturale “con una macchina organizzativa complessa e basata sul volontariato che coinvolge associazioni, cooperative, scuole e tante singole persone attraverso un lungo lavoro di radicamento sul territorio”. Nel corso degli anni ha consentito di proporre cartelloni di alta qualità dando sempre spazio a giovani registi attenti al territorio ed impegnati a cogliere i cambiamenti sociali, culturali e politici di questo inizio di secolo. 

Per l’organizzazione di questa edizione é stata avviata tre mesi prima la campagna dal titolo “Io sto con il Valsusa FilmFest” con l’obiettivo di rafforzarne la sostenibilità mobilitando, oltre alle competenze presenti sul territorio, anche le risorse economiche. Ospite della serata del 20 aprile ad Avigliana sarà l’attore romano Valerio Mastandrea con la proiezione del film “La mia Classe”. Si tratta di una pellicola che può spiazzare più di uno spettatore quello che il regista Daniele Gaglianone ha deciso di dedicare al sempre più complesso tema dell’integrazione. Un film tutto concentrato dal sempre più bravo Mastandrea che veste i panni di un professore e tutti gli altri protagonisti sono veri immigrati ognuno con i propri problemi e le proprie aspettative. Inoltre Gaglianone ha deciso di puntare tutto su questo doppio registro quasi ci volesse ricordare da un lato l’impotenza del cinema nell’affrontare e risolvere problematiche che lo superano e dall’altro la necessità, per chi il cinema lo fa, di non sottrarsi mai alla realtà per rifugiarsi in un mondo in cui l’auto-referenzialità rischia di accapparrarsi tutto. Saranno ospiti anche il 22 ad Almese Andrea Segre e Giuseppe Battiston con il film “Come il peso dell’acqua”. Ancora una volta il Valsusa Filmfest é una rassegna che metterà in luce e valorizzerà lo straordinario patrimonio collettivo della memoria storica attraverso il recupero di quella orale, che ancora esiste in molte famiglie ma é anche una rassegna che parli di rispetto dell’ambiente, di difesa del proprio territorio, che sia di stimolo nel cogliere immagini di una valle inedita.

GLI APPUNTAMENTI DEL VALSUSA FILMFEST DA GIOVEDÌ 16 A GIOVEDÌ 23 APRILE

GIOVEDÌ 16 APRILE

ore 21:00 a CONDOVE, Cinema Comunale

Proiezione opere della sezione di concorso CORTOMETRAGGI e, fuori concorso, “Alla ricerca dell’Isola che non c’è. Andata e ritorno” a cura del Centro Diurno per disabili di Sant’Antonino.

VENERDI 17 APRILE
ore 21:00 a CONDOVE, Cinema Comunale
Proiezione opere della sezione di concorso LE ALPI

SABATO 18 APRILE
ore 21:00 a SALBERTRAND, Parco Gran Bosco 
Proiezione di una selezione di opere finaliste per la sezione di concorso LE ALPI

DOMENICA 19 APRILE 
Proiezione opere finaliste della sezione di concorso MEMORIA STORICA
dalle ore 10:00 alle 19:00 a CONDOVE, Museo valsusino della Resistenza | Proiezione no stop dei 3 titoli 

DOMENICA 19 APRILE 
ore 21:00 a GIAVENO presso il Treff 
Proiezione opere della sezione di concorso VIDEOCLIP MUSICALI e concerto degli Iron Pig’s Brothers.

LUNEDÌ 20 APRILE
ore 21:00 a AVIGLIANA, Teatro Fassino
Incontro con VALERIO MASTANDREA e DANIELE GAGLIANONE
Proiezione del film ”La mia classe” di Daniele Gaglianone con Valerio Mastandrea.

MERCOLEDI 22 APRILE
ore 21:00 ad ALMESE, Teatro Magnetto 
Incontro con ANDREA SEGRE e GIUSEPPE BATTISTON
Proiezione del film “Come il peso dell’acqua” di Andrea Segre con  Giuseppe Battiston e Marco Paolini.

GIOVEDÌ 23 APRILE 
ore 20:45 a CONDOVE, Biblioteca Comunale 

“I luoghi della gioventù e la montagna della Resistenza di Italo Calvino”. Proiezione fotografica professionale a cura di Gian Luca Boetti e in collaborazione con l’ANPI di Condove e Caprie

  

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.