IL VALSUSINO GABRIELE ABATE VINCE A MILANO “LA CORSA PIU’ FORTE DI TUTTI I TEMPI”, CON OSTACOLI, VASCHE DI GHIACCIO E METRI NEL FANGO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

 

di CORINNE NOCERA

Trentacinque gradi, forse di più, ma il caldo non ha spaventato il migliaio di atleti che sabato 6 giugno hanno partecipato alla seconda tappa della “Fisherman’s Friend Strongman Run”, a San Vittore Olona, in provincia di Milano.

Dieci chilometri fra ostacoli di ogni tipo, come pneumatici rovesciati sul percorso, una montagna di balle di fieno da superare in salita, una piscina riempita con schiuma bianca da attraversare, e centinaia di metri da percorrere immersi nel fango. Come se non bastasse, i corridori hanno dovuto anche valicare una vasca colma di ghiaccio.

La “corsa più forte di tutti i tempi” è stata vinta da un nostro valsusino, Gabriele Abate, della Chiusa di San Michele e del “Valsusa Running Team”, capace di coprire la distanza di dieci chilometri in 38 minuti.

image

Ci spiega soddisfatto Gabriele: “Ho già vinto questa tipologia di gara “folle” nel 2013 a Rovereto, ci vuole molta velocità nella corsa ma soprattutto agilità e pazzia per superare i veri ostacoli”.

Al secondo posto Francesco Marino e al terzo Stefano Colombo.

Quarto assoluto Daniele Tartamelli, di Novaretto: altro valsusino, compagno di squadra di Gabriele.

Insomma… un successo per la Valsusa, grazie ai nostri atleti, che sono senz’altro un motivo di orgoglio per la forza e la passione che ci hanno dimostrato di avere.
image

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.