IN BICI DA VILLAR DORA A COL DEL LYS SENZA USARE SELLA E CANOTTO: L’IMPRESA DEL VALSUSINO PAOLO RUCCHIONE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Paolo Rucchione
dal COMUNE DI VILLAR DORA
VILLAR DORA – Venerdì 4 settembre alle ore 17 vi attenderemo al semaforo dell’incrocio tra via circonvallazione e via Almese per accogliere, applaudire ed incitare un nostro concittadino.
Il villardorese Paolo Rucchione, atleta, maratoneta e ciclista, un vero e proprio sportivo nel DNA, partirà per effettuare, a titolo individuale, una prova estrema in bicicletta. Essa consisterà nell’intera scalata in bicicletta, senza l’utilizzo della sella e del canotto sella, da Villar Dora fino al Colle del Lys. Tale performance su lunghe salite non ha attualmente altri riscontri simili ed ufficiali in Italia ed uno solo a livello europeo.
I suoi intenti sono promuovere il nostro territorio e diffondere l’utilizzo della bicicletta tra la popolazione, non solo nel tempo libero, ma nella vita di tutti i giorni. La prova sarà fatta in ricordo del ciclista professionista almesino Piero Ghibaudo, scomparso alcuni anni fa.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

6 COMMENTI

  1. Sensa senso.E questa sarebbe una impresa sportiva?Mi sembra più una cosa da Guinness dei primati.Intanto si è conquistato il suo quarto d’ora di celebrità come profetizzato da Andy Warhol…

  2. Non so se questa eventuale iniziativa, anche se conclusa con successo, possa sviluppare l’utilizzo della bici. Chiedo a PIero Ghibaudo di vegliarlo più che nell’impresa nel non fargli venire altre idee strane.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.