IN VALSUSA LA SETTIMANA PER L’ALLATTAMENTO AL SENO: TUTTE LE INIZIATIVE PER LE MAMME E I NEONATI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

DALL’UFFICIO STAMPA DELL’ASL

Ricorre quest’anno dal 1° al 7 ottobre la settimana mondiale per l’Allattamento al seno sostenuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dall’UNICEF : per l’occasione, l’ASL TO3 ha organizzato un programma di iniziative finalizzate ad informare e sensibilizzare le mamme e le rispettive famiglie su questa importante opportunità molto vantaggiosa per i neonati, con l’obiettivo di aumentarne ulteriormente il ricorso a tale tipo di allattamento in modo consapevole, da parte delle mamme stesse.
L’organizzazione delle iniziative, svolta nell’ambito del Dipartimento Materno-Infantile , ha visto impegnata la Responsabile delle attività consultoriali dr.ssa Giordano affiancata dai direttori delle Pediatrie di Pinerolo Nangeroni e Rivoli Garofalo e rispettivi collaboratori.

1) La prima parte del programma di iniziative è denominato “PORTE APERTE IN OCCASIONE DELLA SETTIMANA MONDIALE PER L’ALLATTAMENTO AL SENO”: presso i nidi degli Ospedali di Pinerolo e Rivoli, presso il Day Service Materno infantile di Susa e presso tutti i consultori territoriali ci sarà, negli orari previsti nel programma che segue il libero accesso ai servizi da parte di tutte le persone interessate, ad iniziare dalle future mamme e rispettive famiglie, per visitare i nidi stessi, per ricevere informazioni sui vantaggi dell’allattamento al seno. Saranno presenti Pediatri, Puericultrici e Operatrici specializzate; si potrà visionare un video sull’allattamento al seno, fare domande ed ottenere risposte, avere un depliant con tutte le informazioni necessarie, ecc.
2) La seconda parte del programma consiste in un incontro pubblico, che si terrà il giorno 3 ottobre dalle ore 9,00 alle ore 12,00 presso il Polo Sanitario di Venaria (Piazza Annunziata 4 – sala corsi 2° piano) nel corso del quale i Responsabili dei servizi di riferimento parleranno di “BUONE PRATICHE A SOSTEGNO DELL’ALLATTAMENTO AL SENO ALL’INTERNO DEI SERVIZI, DELLA FAMIGLIA E DELLA COMUNITÀ”
La percentuale di neonati che nascono presso i punti nascita dell’ASL TO3 , allattati esclusivamente al seno al momento delle dimissioni a domicilio supera di qualche punto il 70% del totale (percentuale che rappresenta lo standard regionale di riferimento).

Al riguardo, si sta attualmente verificando un “trend” in miglioramento rispetto agli anni precedenti, a testimonianza della buona qualità degli interventi di sostegno all’allattamento materno. Al di là del 70% di allattamento al seno alla nascita, i dati sulla durata dell’allattamento al seno stesso , riferiti all’intero territorio dell’ASL TO3, ricavati dai Bilanci di salute compilati dai Pediatri di famiglia, sono i seguenti:
Percentuale di allattamento esclusivamente al seno nei primi 2-3 mesi: 59.2 % del totale
Percentuale di allattamento esclusivamente al seno nei primi 4-5 mesi: 50.9 % del totale.

I VANTAGGI DELL’ALLATTAMENTO AL SENO – I benefici e i vantaggi dell’allattamento al seno sono ormai universalmente riconosciuti : fornisce i nutrienti di cui ha bisogno il bambino, è facilmente digeribile, protegge dalle infezioni (gastroenteriche e respiratorie), protegge dal rischio di sviluppare allergie, riduce il rischio di malattie croniche (diabete mellito – asma – obesità – ipertensione…), favorisce lo sviluppo psicomotorio (i bambini allattati al seno presentano un quoziente di intelligenza di 2.6 punti superiore rispetto ai non allattati), contribuisce a ridurre la mortalità infantile. Tra i vantaggi meno noti, vi è quello che l’allattamento materno ha un’azione protettiva nel sonno, riducendo il rischio della morte improvvisa del lattante.
Per la mamma: favorisce l’involuzione uterina e riduce il sanguinamento dopo il parto, determina un recupero fisico più rapido; protegge la salute della madre (riduce l’incidenza del carcinoma ovaio e mammella in pre-menopausa – protegge dall’osteoporosi in menopausa). Non vanno poi dimenticati i vantaggi di ordine economico (minori costi per la famiglia, minori costi per l’assistenza sanitaria).

LE AZIONI SVOLTE PRESSO L’ASL TO3 – Da anni i vari Servizi dell’Azienda che si occupano della gravidanza, della donna, del neonato, sia a livello dei Punti Nascita (Neonatologia di Pinerolo, Neonatologia di Rivoli), sia a livello territoriale (Day Service Susa, Consultori, Punti Sostegno all’Allattamento Materno, Pediatri di Famiglia), considerano la promozione dell’Allattamento al seno una priorità. Presso le Neonatologie di Pinerolo e di Rivoli subito dopo la nascita, il neonato fisiologico può andare in camera con mamma e papà; stare vicino alla mamma il più a lungo possibile (“rooming-in”). Dopo le dimissioni, le mamme possono usufruire di una rete territoriale di altri Servizi: i Punti di Sostegno all’allattamento materno, i Consultori, gli Ambulatori del Pediatra di Famiglia. I Punti di Sostegno sono gestiti da Infermiere pediatriche di grande esperienza: il sostegno si realizza attraverso il colloquio con la mamma; viene effettuato un controllo dell’accrescimento del bambino ed una valutazione della poppata. Le attività delle Infermiere Pediatriche sono rivolte inoltre a fornire ai neo-genitori le conoscenze ed il supporto necessari alla crescita dei loro piccoli: gestione pianto, metodi di contenimento, ritmo sonno-veglia, indicazioni su alimentazione, igiene personale, evacuazioni, coliche, fenomeni fisiologici del neonato e consigli e anticipazioni di carattere preventivo e di promozione alla salute.
PROGRAMMA SETTIMANA MONDIALE PER L’ALLATTAMENTO AL SENO

1) INIZIATIVA PORTE APERTE
SEDI OSPEDALIERE –
3 ottobre dalle ore 11,00 alle ore 16,00 Ospedale di Rivoli Strada Rivalta 29;
5 ottobre 2017 dalle ore 14,00 alle ore 15,30 Ospedale Agnelli Pinerolo Via Brigata Cagliari 39;
6 ottobre 2017 dalle ore 11,00 alle ore 15,00 Ospedale di Susa Day Service Materno Infantile Corso Inghilterra 66.

AREA METROPOLITANA CENTRO –
3 ottobre 2017 dalle ore 9,00 alle ore 12,00 Collegno / Grugliasco pressoVilla Rosa Via Torino;
1 5 ottobre 2017 dalle ore 9,00 alle ore 12,00 Rivoli Via Piave 17

AREA METROPOLITANA NORD –
2 ottobre 2017 dalle ore 13,30 alle ore 15,00 Pianezza Via IV Novembre 21 ;
4 ottobre 2017 dalle ore 13,30 alle ore 15,00 Venaria Via Silva 8 ;
5 ottobre 2017 dalle ore 9,00 alle ore 12,00 Alpignano Via Philips 2 ;
5 ottobre 2017 dalle ore 13,30 alle ore 15,00 Druento Via Morandi 7.

AREA VAL SUSA / VAL SANGONE –

2 ottobre 2017 dalle ore 9,00 alle ore 11,00 Bussoleno Via Traforo 62;
2 ottobre 2017 dalle ore 9,00 alle ore 11,00 Avigliana Via Monte Pirchiriano 5
3 ottobre 2017 dalle ore 9,00 alle ore 11,00 Susa Via Fell 5
4 ottobre 2017 dalle ore 9,00 alle ore 11,00 Condove Piazza V. Veneto 10
5 ottobre 2017 dalle ore 10,00 alle ore 11,00 Giaveno Via Seminario 45
6 ottobre 2017 dalle ore 9,00 alle ore 12,00 Oulx Corso Torino 37

AREA METROPOLITANA SUD –

4 ottobre 2017 dalle ore 13,30 alle ore 15,30 Piossasco Via Torino 62/5
6 ottobre 2017 dalle ore 9,00 alle ore 15,30 Orbassano Piazza Generale dalla Chiesa 1

AREA PINEROLESE –

2 ottobre 2017 dalle ore 13,30 alle ore 15,30 Pinerolo Strada Fenestrellle 72 Stanza 3 piano terra
3 ottobre 2017 dalle ore 13,30 alle ore 15,30 Torre Pellice Via Matteo Gay 34
3 ottobre 2017 dalle ore 14,00 alle ore 15,30 Cumiana Via Berti 10

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.