IN VALSUSA UNA SCIA LUMINOSA: SONO I SATELLITI DI MUSK

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

VIDEO DI SADIK SADIKAY

AVIGLIANA – Anche nel cielo di Avigliana, in parecchi hanno avvistato un trenino di punti luminosi. Lo stesso sta avvenendo in tutto il nord Italia. Il fenomeno ha destato curiosità. La spiegazione è semplice: si tratta di un gruppo di satelliti Starlink di Elon Musk, lanciati in orbita nelle scorse ore da un Falcon 9, il razzo spaziale progettato dalla Compagnia SpaceX del magnate australiano.

La costellazione Starlink è composta da migliaia di satelliti: è stata ideata da Musk per portare le connessioni internet ad alta velocità, finora disponibili prevalentemente nelle città, in ogni parte del mondo, dai deserti agli oceani, superando il digital divide su scala mondiale. Il gruppo di satelliti è risultato visibile nelle ore seguenti al lancio perché si trova ancora in un’orbita bassa.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

7 COMMENTI

  1. Perché non si attacca alla scia che ha lanciato e lo vediamo sparire, ma per sempre, fa parte di quelle visioni che hanno rovinato il mondo, purtroppo gente cosi vorremmo non vederne più

  2. Spazzatura spaziale. Internet nei deserti e negli oceani, così come in posti remoti, è completamente inutile e un progetto che si rivelerà più fallimentare di Iridium. In compenso tutti questi satelliti resteranno lì per molto tempo a produrre inquinamento luminoso e riducendo la capacità dei grandi telescopi a terra. Sarebbe ora che i governi cominciassero a porre un freno alle follie questi privati.

  3. Spazzatura spaziale. Internet nei deserti e negli oceani, così come in posti remoti, è completamente inutile e StarLink è un progetto che si rivelerà più fallimentare di Iridium. In compenso tutti questi satelliti resteranno lì per molto tempo a produrre inquinamento luminoso e riducendo la sensibilità dei grandi telescopi a terra. Sarebbe ora che i governi cominciassero a porre un freno alle follie di questi privati.

  4. Il nostro caro multimilionario è sud africano, non australiano come riportato nell’articolo, forse non cambia nulla, forse a Pretoria ha respirato una cultura prevaricatoria e poco empatica verso il resto del genere umano; comunque sarebbe bello porre il vincolo di ripulire lo spazio che uno sporca dopo averlo utilizzato …. come in teoria avviene sulla Terra…

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.