INCENDI IN VALSUSA, È MORTO IL CAMOSCIO DI MOMPANTERO: “HA LOTTATO FINO ALL’ULTIMO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

Alcune ferite di Bruce (foto Canc di Grugliasco)

MOMPANTERO / GRUGLIASCO – Bruce non ce l’ha fatta. Il camoscio di Mompantero che dalla scorsa settimana era stato portato al Canc di Grugliasco è morto stanotte. “Dopo averci dato qualche speranza, avendo iniziato a mangiare un po’ di verdura fresca, ieri il crollo e…stanotte Bruce è andato sul ponte dell’arcobaleno – spiegano i veterinari di Grugliasco – a lottato da vero montanaro, con tenacia, resistenza e coraggio, ma il fuoco e i suoi annessi (calore, cenere, esalazioni..) avevano lesionato troppi organi e alla fine ha deciso di lasciarsi scivolare via.
Ora è senza dubbio felice… in distese verdi che nessuna mano cattiva potrà mai più bruciargli sotto le zampe…su rupi piene di sole dove nessun proiettile potrà mai fermare la sua arrampicata e i suoi salti acrobatici.  Grazie Bruce per averci fatto capire cosa vuol dire lottare per vivere e se non ce l’hai fatta non è stato né per colpa tua né nostra che veramente abbiamo fatto oltre l’impossibile! Addio guerriero delle rupi infuocate!”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.