INCENDI IN VALSUSA, LA MAGISTRATURA INDAGA: AGENTI IN BORGHESE PER LA CACCIA AL PIROMANE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di FRANCESCA SAVINO

VILLAR DORA – Giovedì sera presso l’Ex Scuola Elementare di Villar Dora in borgata Montecomposto ha avuto luogo un incontro coi cittadini di Villar Dora e Rubiana in merito agli ultimi avvenimenti che si sono verificati sul territorio da domenica 22 ottobre ad oggi; erano presenti il sindaco Mauro Carena e Alberto Capellaro quale rappresentante del Consiglio Comunale di Rubiana, inoltre vi erano rappresentanti della Protezione Civile e degli AIB.

I punti chiave della riunione erano essenzialmente la situazione degli incendi, la sicurezza, i controlli e il comportamento dei cittadini. I roghi nelle borgate Favella, Celle, Case Inferiori sono stati spenti anche grazie ai mezzi aerei intervenuti in questi giorni a supporto dei Vigili del Fuoco e delle altre unità antincendio già presenti a terra.

Persistono lievi focolai in quanto gli AIB stanno procedendo alla bonifica e questo richiede tempo, ma la situazione è attualmente sotto controllo e per questa notte non è stato attivato alcun stato di allarme. Restano a presidiare le zone sia gli AIB, la protezione civile in ausilio per la viabilità che anche le forze dell’ordine (polizia cinofila, carabinieri forestali) a controllo delle aree boschive e non.

Viene chiarito in più momenti che sono attive sul territorio le forze dell’ordine in borghese ed in divisa, pertanto si sconsiglia ogni azione privata (le ronde) anche per non intralciare le operazioni degli organi competenti, ma nel caso un cittadino volesse fare segnalazione di persona e/o veicolo sospetto sarà ben accettato l’aiuto.

Il vento atteso nelle prossime ore pare arriverà ad alta quota e quindi potrebbe non interessare le zone già colpite in questi giorni, ma finché la situazione non sarà del tutto sotto controllo ci saranno pattugliamenti notturni e diurni in tutte le aree e perciò viene fatta richiesta alla cittadinanza di evitare allarmismi di massa, di evitare l’intralcio ai mezzi di soccorso e di lasciare lavorare gli operatori. Non sono ammessi in questo momento volontari non addestrati alle operazioni.

Sono stati fatti rilevamenti dall’Arpa per quanto riguarda l’aria, rientra nei parametri per cui non c’è rischio per la salute,  ma considerando che comunque si inala fumo che può causare bruciori di gola, tosse, irritazione delle vie aeree si consiglia di tenere le finestre chiuse e limitare le attività all’aperto.

È in corso un’indagine della magistratura per cui non possono essere rivelate le specifiche del caso, gli organi competenti sono perfettamente a conoscenza dei luoghi di origine degli incendi (nella zona sono sempre 3 o 4), ma non possono essere divulgati i dettagli per non intralciare le indagini. Le amministrazioni Comunali di Villar Dora e Rubiana restano comunque a disposizione dei cittadini per eventuali altri chiarimenti o informazioni.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.