INCENDI IN VALSUSA, ORE 10: CHIAMPARINO A BUSSOLENO CON I SINDACI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Chiamparino a Bussoleno

BUSSOLENO (SABATO 28 OTTOBRE, ORE 10) – Il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, è arrivato  in Val Susa. In questo momento è in riunione con i sindaci Allasio, Plano e Favro in sala consigliare a Bussoleno. Ha annunciato di aver chiesto lo stato di calamità naturale: “Sono stato a Mompantero sotto il Rocciamelone – ha detto – mi hanno fatto vedere il fronte del fuoco. C’era il rischio che scavallasse verso Novalesa e la pineta del Pampalu, ma al momento è sotto controllo, la situazione è ideale per far volare i mezzi aerei. Le condizioni meteo sono decisive. Ieri intanto ho firmato la lettera per chiedere lo stato di calamità”.

CHIAMPARINO A BUSSOLENO SALUTA I VOLONTARI DELLA CROCE ROSSA

Sta facendo il punto della situazione con gli amministratori locali e i vari corpi che si stanno occupando dell’emergenza incendi iniziata domenica scorsa. Alle 10.30 Chiamparino andrà a Caprie, alle 11.30 a Rubiana. Poi alle 13 farà un incontro a Giaveno.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

    • Che si vergogni,lui e i media che danno più’ importanza alla notizia che la Appendono licenzia subalterno intruschino per una multa,che alla distruzione di un fronte montano di oltre 130 km (e non,e’ finita)!!!!

  1. Ma accidenti chi é responsabile e al comando dei soccorsi, chi deve coordinare e gestire nell’urgenza prima e la bonifica e la riforestazione poi ?????? LUI ? E questo arriva dopo 7giorni ????? Poi invece di dichiarare lo stato d’urgenza dichiara lo stato di calamità ? Invece di organizzare rinforzi immediati che fa aspetta i compensi per le calamità ??? Grrrtt

  2. Intervistate CHIAMPARINO vi prego !!! Chiedetegli di dare un quadro della situazione e di cosa sta facendo per risolverla ! Poi proponetela alle TV. Poi mi chiedo visto che gira la voce che alcuni pompieri abbiano trovato miccie apprifondite anche lì ! Non sarebbe il caso nell’emergenza di controllare le auto di chi si mouve liberamente magari intrufolandosi tra I volontari ??

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.