INCENDIA AUTO E CONDOMINIO PER PUNIRE L’EX FIDANZATA: DUE ARRESTI A ORBASSANO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  Questa notte, a Beinasco, via Mirafiori  19/c, è divampato un incendio che ha distrutto una Fiat Panda, in uso a una donna, e ha danneggiato la facciata del condominio. 10 residenti di 4 nuclei familiari hanno lasciato, in via precauzionale, le loro abitazioni.

Le indagini dei carabinieri della Compagnia di Moncalieri hanno permesso di individuare e arrestare i due responsabili: Antonio P., 58 anni, di None, ex fidanzato della proprietaria della Fiat Panda, e Massimo B.,  48 anni, di Torino, con precedenti polizia per incendio, estorsione, reati contro il patrimonio e reati inerenti agli stupefacenti.

Massimo B. è stato rintracciato al C.T.O. di Torino, dove si era recato ed era stato ricoverato per ustioni varie dopo il raid incendiario.  Il gesto è riconducibile a precedenti contrasti tra Antonio P. e la proprietaria della Panda incendiata, sua ex fidanzata, inerenti a una somma di denaro prestatale nel corso della relazione e mai restituita. Antonio P. è stato sottoposto agli arresti domiciliari mentre Massimo B. è tuttora ricoverato all’ospedale dove è piantonato dai militari.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.