INCIDENTE AD AVIGLIANA, JEEP SI SCHIANTA CONTRO DUE AUTO ALL’ALBA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

AVIGLIANA – Sabato 8 giugno, intorno alle 6 del mattino, c’è stato un incidente in corso Laghi 259. Una Jeep Renegade con a bordo un ragazzo, ha prima urtato violentemente contro una Golf bianca parcheggiata sotto un condominio (provocandole il testacoda)  poi ha invaso l’altra corsia, sbattendo contro una Citroen. Per fortuna nessuno è rimasto ferito. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, il 118 e i vigili del fuoco di Avigliana.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

16 COMMENTI

    • Ciro u napulitano
      ven cun mi che cun la mia Jeep Wrangler i fun i raduni e i viagi an tel desert e it fun pisè cun la cantta….

      Però, si… se it fas n’incident prei it ses propi badola…

      • Quella è una jeep per modo di dire praticamente una 500x.. la vera jeep quella che fa paura ai taru e un bel wrangler con assetto +10 e blocchi da sb allo ma bisogna saperla usare nel suo habitat non metterla davanti ai bar!

  1. Sicuramente avrà preso il sobbalzo a tutta birra, tanto ho la Jeep, e poi atterrando non è riuscito più a tenerla ed ha perso il controllo urtando i veicoli coinvolti. Per fortuna non siamo qui a contare dei morti.

  2. Gippettino che indegnamente porta il nome di quello che fu un vero fuoristrada. La JEEP Cj era il vero Renegade. Questa è una scatola con le ruote.

    • E’ una scatola che a me piace molto, soprattutto gialla, arancione o verde, ma qua non stiamo a discutere sulla validità dell’auto, ma c’è da chiedersi se l’autista si fosse svegliato, vista l’ora, perchè altrimenti come si fa a guidare così? Si devono rispettare i limiti di velocità e bisogna essere sobri e non utilizzare cellulari al volante etc…, altrimenti è meglio stare a casa a dormire.

    • Fosse per me li avrei fatti più alti. Quel tratto di strada rettilineo, soprattutto in discesa, invoglia ad andare veloce, quindi ben vengano i dissi. Poi ricordo che comunque questo è centro abitato e per tanto la velocità codice è pari a 50 km/h. Ad un personaggio del genere la patente la dovrebbero sospendere almeno per sei mesi. Vai un po’ a piedi, vedi che poi ti passa la voglia. Ennesima testimonianza della pessima tenuta di strada del PANDONE di FCA.

      • Spero tu possa danneggiare la tua auto quanto prima, cadere con la bici o con la moto. Bastano già le strade piene di buche a farmi andare piano ed a farmi rischiare di danneggiare il mio mezzo, non mi servono questi impedimenti alla circolazione. Pensa alle ambulanze che devono passare con i malati a bordo quanto si divertono. 50 km/h sono un limite anacronistico, sarebbe ora di pensare a far scorrere il traffico, non di bloccarlo. Guidate tutti col cappello?

        • Fatti investire da una automobile a 50 orari e poi vediamo se è un limite anacronistico. È per gente come te che i pedoni vengono investiti sulle strisce.

        • In Olanda in molti centri abitati il limite massimo consentito è di 30km/h e non ci sono i dossi, ma tanti autovelox funzionanti… così si impara a rispettare i limiti, e siccome quasi tutti si spostano in bici, non rischiano di essere travolti…

    • I dossi, o altre cose similari, vengono installati per ridurre la velocità dei veicoli. Se i conducenti rispettassero i limiti non ci sarebbe bisogno di tali manufatti. Per i dossi un grazie ai “fenomeni ” del volante.

  3. Ma si ormai lo sappiamo. Questi veicoli sono guidati per lo più o da giovinastri che vogliono fare i fighetti oppure da ottuagenari che vogliono sentirsi giovani, per fare i fighetti. Quindi in entrambi i casi possono accadere eventi del genere. E comunque non è colpa dei dossi: sono ampiamente segnalati, ben visibili e presi ai 50 orari pienamente percorribili.

    • mai fare di tutta l’erba un fascio… a me quella jeep piace, non sono giovinastra e non ho manco ottanta anni… bisogna vedere come la si guida, l’auto non c’entra nulla…

      • Centra c’entra anche quello credimi. Il più grande successo commerciale di FCA che riesce a piazzarti un prodotto di basso livello facendo leva sulla tua coscienza collegando il logo ad una idea che avresti sempre voluto percorrere. Chi non avrebbe voluto avere da bambino una Jeep? Ed ecco qua. Questa vettura si vende già con la pubblicità, e quando arrivi dal concessionario, sei già fregato. Poi iniziano le grane , ma ormai sei già nella pauta fino al collo.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.