INCIDENTE IN VALSUSA, ORE 21.20: RIAPERTA L’AUTOSTRADA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn


CHIOMONTE (ore 21.30) – Cinque minuti fa l’autostrada A32 è stata riaperta al traffico in direzione Torino, dopo oltre 7 ore di disagi. Sono state molto lunghe le operazioni di rimozione dei 4 tir al viadotto di Ramats, forse per insufficienza dei mezzi del soccorso stradale presenti sul posto, ma adesso la carreggiata è di nuovo percorribile.

Durante la lunga giornata di disagi, la Croce Rossa di Susa ha fornito assistenza, con bevande calde e brioches, agli automobilisti rimasti fermi in autostrada.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

4 COMMENTI

  1. I trasportatori ringraziamo l’ANAS per i disagi che ci causate nel gestire l’autostrada direzione Fréjus e viceversa .il sale anziché buttarlo nelle strade portatelo a casa o di chi manovra il tutto.invitiamo pure a gli organi di controllo che non è giusto farci imbrattare nelle strade secondarie e lasciaci per ore e ore in balia alla fortuna. Mi raccomando i signori giornalisti, a non dire la verità che andate all’ inferno. Giriamo per Francia Germania ecc. Tutto questo schifo non si vede. Vergognatevi solo . solo

  2. Aldilà della responsabilità della pulizia delle strade, la gente deve imparare a guidare con criterio. Quando la strada è innevata si va piano! Anche se è un autostrada ed anche se si montano le gomme termiche. Piano significa non più dei 50 km\h..sul ghiaccio nessuna gomma ha aderenza. Bisogna guardare la strada quando si guida e comportarsi in conseguenza alle condizioni. In trent’anni di autotrasporto ho sempre guidato sulla neve ma il camion non l’ho mai intraversato…sarò io che sono più furbo o bravo degli altri? Non credo proprio..

    • PAROLE SANTE…ORMAI SIAMO SCHIAVI DEL CELLULARE,TABLET,SOCIAL NETWORK…SOLO È SEMPRE DISATTENTI ALLA GUIDA DI VARI MEZZI DI GUIDA,OGNI MOMENTO È BUONO PER DISTRARSI E POI SUCCEDONO LE DISGRAZIE.SI FANNO CODE IMMENSE PER GUARDARE COSA È SUCCESSO NEL LATO OPPOSTO…LA VITA NOSTRA E DEGLI ALTRI VALE DI PIÙ MA CI SENTIAMO TUTTI INVICIBILI…LA TECNOLOGIA CI STA ROVINANDO SENZA ACCORGERSENE…BASTEREBBE PIÙ CONTROLLI PER LE STRADE,CON SANZIONI ALTE,DEL TIPO SOSPENSIONE DELLA PATENTE E SEGUESTRO DEL MEZZO,COSÌ I VARI COMUNI FANNO CASSA E FORSE LA GENTE CI PENSA DUE VOLTE….

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.