INCIDENTE MORTALE IN MONTAGNA / SCIALPINISTI CADONO IN UN CANALE: UN MORTO E DUE FERITI 

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Francesca Bono

PRAGELATO – A pochi giorni dall’incidente mortale sulle montagne di Rubiana, dove hanno perso la vita due persone, mercoledì pomeriggio c’è stato un altro drammatico episodio. Tre scialpinisti sono caduti in un dirupo durante una gita sul monte Morefreddo, vetta ai 2769 metri d’altezza nelle Alpi Cozie, in alta Val Troncea sopra Pragelato. Il bilancio finale è di un morto e due feriti, di cui uno grave trasportato al Cto di Torino con codice rosso, e uno portato all’ospedale di Rivoli con un codice giallo. 

La vittima si chiamava Francesca Bono, 54 anni (lavorava come segretaria), mentre i feriti sono il suo compagno Pier Luigi Montironi, 62 anni, primario di Ginecologia all’ospedale di Moncalieri, e Giuseppe Gilberto Xompero, barista di 54 anni di Settimo Torinese.

L’allarme è stato diffuso intorno alle 15.30: inizialmente si pensava che i tre fossero stati travolti da una valanga, invece sono scivolati da una placca di ghiaccio, precipitando in un canale. Sul posto sono intervenuti gli uomini del soccorso alpino, l’elicottero del 118 e i carabinieri. 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.