INCIDENTE A RUBIANA: FERITI TRE VENTENNI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

RUBIANA – Lunedì 22 aprile c’è stato un incidente a Rubiana in via 2 luglio, sulla strada provinciale vicino a piazza Roma. Un’automobile Fiat 500 Abarth con a bordo tre giovani si è schiantata contro il muro vicino a un cancello: i tre ragazzi sono rimasti feriti con un codice giallo.

I vigili del fuoco di Almese sono intervenuti per estrarre i feriti a bordo della vettura, perché erano rimasti incastrati nell’abitacolo. La società Sicurezza & Ambiente ha ripulito la strada. Due ragazzi sono stati trasportati con l’elisoccorso del 118 al Cto e uno in ambulanza a Rivoli.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

6 COMMENTI

  1. In merito all incidente della 500…io toglierei per un anno la patente e rifare esame guida, in quella via è facile incontrare ragazzini a piedi…..poteva andare peggio, a che velocità dalla piazza hanno imboccato questa via , oltretutto in discesa , perciò senza visibilità e visti i danni direi alta.

  2. Che belli che sono sti ragazzotti con le 500 Abarth senza sapere che di Abarth quella roba costruita in Polonia ha giusto solo il marchio. E per fortuna qui nessuno ci ha lasciato le penne. Magari un po’ di bicicletta male non gli farebbe…..

    • Che l’autista abbia sbagliato, salvo problemi improvvisi di salute, è abbastanza sicuro, che andasse tanto forte, visto i danni, non credo proprio, che sia solo la scritta Abarth perché è costruita in Polonia, dimostra che non l’ha mai guidata e parla per sentito dire.

  3. Beh determinante il dettaglio dello stabilimento che produce l auto in questione, credo che con una 126 avrebbe potuto fare un incidente uguale

    • Non per niente la 126 in Polonia è molto amata 😛
      La penso come te, Polonia, Italia o chissà dove non cambia niente con le grandi capacità del guidatore in questione. Spesso ormai queste auto comprate dai figli di papà o da persone che si credono piloti (solo perchè proprietari), sono diventate un avvertimento quando le si incrocia per strada di persona di “un certo tipo” sia come carattere che come capacità al volante

    • Concordo, avrebbe fatto lo stesso danno anche con una 126……..ops, ma che caso, le ultime erano costruite proprio in Polonia….In ogni caso, andando OT, la mia era una critica commerciale. Almeno queste potremmo costruircele in casa visto il prezzo che costa: alla fine paghi qualcosa che è costruito all’estero ma spacciato come prodotto nazionale.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.