LA FOTO / L’IRON BIKE CONQUISTA IL MONTE CHABERTON, SABATO GRAN FINALE A SAUZE D’OULX

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  

Per il sesto giorno di Iron Bike il comitato organizzatore serve agli atleti una delle giornate più spettacolari di tutto il raid; gli iron bikers hanno superato prima la discesa sui 4000 gradini del forte di Fenestrelle e poi, come ciliegina sulla torta l’ascesa dello Chaberton, che rappresenta “la cima Coppi” di questa 22^ Iron Bike con i suoi 3120 metri di altezza. 81 i chilometri percorsi prima del calare delle tenebre e poi tutti al campo base presso il Palazzetto dello Sport di Sestriere dove gli atleti hanno allestito le loro tende. Come infatti impone il regolamento di Iron Bike, gli atleti sono obbligati a dormire nelle tende che si devono allestire ogni giorno al campo base, mangiando tutti assieme e rispettando gli orari stabiliti per briefing, colazione, sveglia. L’ascesa alla Chaberton (il tempo è stato alla fine clemente nonostante le avverse previsioni meteo), non ha riservato sorprese nei tempi di ascesa, nonostante fosse la tappa più attesa per fascino e spettacolarità. L’assoluto dominatore del raid ciclistico, lo spagnolo Milton Ramos ha controllato la situazione lasciando spazio allo spagnolo Joseba Albizu Lizaso che nel disperato tentativo di ribaltare la classifica generale ha distanziato l’atleta honduregno leader di classifica di circa 10 minuti, Vittoria finlandese invece nella discesa dei 4000 scalini del Forte di Fenestrelle. Il finlandese Kari Veikkolainen (specialista del downhill) ha infatti impiegato 8’45’’. Classifica generale sempre dominata dalla triade Ramos, Albizu Lizaso, Bekkenk. 
Sempre preziosa si dimostra, viste anche le avverse condizioni metereologiche e le forti escursioni termiche che colpiscono gli atleti, la collaborazione dei rifugi, che finora si sono messi a totale disposizione, fornendo assistenza agli atleti in difficoltà. Domani conclusione con la festa di Sauze d’Oulx con una tappa che rappresenta una passerella per i numerosi bikers ancora in gara.
1 Prova Speciale (4000 Scalini Fenestrelle)
1. Kari Veikkolainen
2. Luke Harrison
3. Henri Hojala
1980 (FIN) 1967 (GBR) 1981 (FIN)
0h08’45’’ 0h08’49’’ 0h09’12’’
1h49’49’’ 2h00’12’’ 2h00’53’’
2 Prova Speciale (Scalata Chaberton)
2. Joseba Albizu Lizaso 1. Milton Ramos
3. Ramses Bekkenk
1978 (ESP)
1979 (HON)

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.