LA PALLAVOLO AVIGLIANA REPLICA ALLE CRITICHE: “NON SIAMO IN CRISI E CONTINUIAMO A CRESCERE”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ANDREA MUSACCHIO

AVIGLIANA – “La nostra associazione sportiva non è in crisi”. Il presidente della società “Pallavolo Avigliana” Giuseppe Vece ha inviato una lettera al quotidiano ValsusaOggi per smentire ufficialmente i contenuti di un articolo pubblicato su un altro giornale locale il 15 gennaio, perché a suo parere conterrebbe alcune inesattezze.  “Non occupo da anni la poltrona di presidente, questo è solo il mio secondo anno di mandato. La nostra “storica” presidente, purtroppo, ci ha lasciato nel novembre 2017 – dice Vece – quella poltrona è sempre stata un segno distintivo di chi lavora e ha messo e mette a disposizione dei ragazzi e delle famiglie il proprio impegno, il proprio tempo e il proprio denaro”.

Ci sarebbero comunque dei problemi tra alcuni soci della Pallavolo Avigliana e il direttivo: alcuni hanno chiesto la convocazione di un’assemblea straordinaria, ma la riunione non si è mai tenuta. “La richiesta per un’assemblea straordinaria è stata presentata, ma il numero dei richiedenti era al di sotto della soglia consentita dallo statuto e nella raccolta firme non figurava nessun dirigente – spiega il presidente della società sportiva – nell’articolo pubblicato il 15 gennaio su quel giornale locale, si parlava di un’assemblea straordinaria che avrebbe dovuto mettere in discussione gli organi direttivi della società. Tale riunione non è stata convocata”.

Per quale motivo? “Il 31 dicembre 2018 ci è giunta una richiesta di assemblea straordinaria – chiarisce il presidente Vece – ma quella lettera è stata accompagnata da dodici firme, un numero ben al di sotto del quinto necessario per richiedere un’assemblea straordinaria. Alle persone firmatarie è stata inviata una risposta puntuale e rigorosa sulle imprecisioni di quella richiesta: oltre a non avere il numero sufficiente per richiedere l’assemblea straordinaria, i firmatari e il loro ispiratore dimostrano di non essere a conoscenza dello statuto a cui si appellano, nel quale è ben precisato che l’assemblea straordinaria non può essere chiamata ad eleggere un direttivo. E che in nessun caso il direttivo può essere rieletto, se non nella sua naturale scadenza”.

La Pallavolo Avigliana smentisce quindi le voci riguardo una presunta crisi, ricordando “l’impegno dell’associazione in varie attività ad Avigliana, collaborando con l’istituto Galilei e il Comune. La crisi societaria di cui si parla in quell’articolo pubblicato da un giornale locale è voluta dalla fonte del giornale in questione che, evidentemente, non conosce le nostre attività, visto che non ha fatto menzione di tutte le nostre iniziative a favore della comunità, della crescita sportiva e partecipativa della nostra società”.

A proposito dei risultati sportivi, per Vece “un plauso particolare va alla prima squadra. Tutte le ragazze che militano in prima divisione, all’esonero del loro allenatore, hanno risposto in modo maturo e con grande impegno. Non si sono perse d’animo e hanno continuato a dimostrare la loro caparbia determinazione nel voler esprimere il loro livello di gioco che le sta portando ad una lunga serie di successi”.

Il dirigente del club Domenico Caliano, ribadisce “la crescita del gruppo” e rassicura l’ambiente confermando l’unione all’interno della società: “Confermo totalmente le parole del nostro presidente, la società è unita e compatta partendo dalle giovanili alla prima squadra oltre ad essere in forte crescita. Siamo più di cento associati, tutti felici dell’operato del nostro presidente. Siamo in un bel momento sportivo generale, i ragazzi del mini volley hanno vinto tutte le partite a Santena domenica scorsa, mentre la prima squadra, attualmente senza allenatore e seguita dal direttore tecnico Carlo Chianale, ex c.t. della nazionale italiana under 16, nella giornata di ieri ha ottenuto la sesta vittoria consecutiva in campionato (3-0 contro il New Volley Carmagnola, n.d.r.) consentendoci il quinto posto in classifica nella prima divisione”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.