LA REGIONE AMPLIA L’OFFERTA DIDATTICA DELLE SCUOLE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dalla REGIONE PIEMONTE

TORINO – Con un investimento di 1.785.000 euro la Regione Piemonte potenzia la qualità dell’offerta didattica delle scuole piemontesi per il biennio 2022-2024, con particolare attenzione al contrasto ad ogni forma di bullismo e cyberbullismo, alla lingua dei segni in classe per un maggiore coinvolgimento degli studenti con disabilità, allo sport, alle materie scientifiche, alla povertà educativa, alla dispersione scolastica. Sono stati pertanto emanati una serie di bandi, tutti con scadenza entro il 31 ottobre prossimo tranne quello sulla povertà educativa, che ha come termine l’11 novembre.

“Si potrà così – afferma l’Assessore all’Istruzione, Elena Chiorino – conseguire come obiettivo di mandato il raggiungimento di un’educazione di qualità a tutti i livelli, consentendo accesso e opportunità di apprendimento specialmente a coloro che si trovano in situazioni “delicate”. La vera sfida, oggi, deve essere preoccuparsi del futuro dei nostri bambini e ragazzi sostenendo la qualità della didattica e rimettendo la scuola al centro dell’attenzione, consapevoli che è proprio a scuola che si creano le basi per formare le generazioni future”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.