LA TAV TORINO-LIONE FINANZIATA CON TASSA SUI TIR CHE PASSANO DA FREJUS E MONTE BIANCO. ECCO LA PROPOSTA DEL GOVERNO FRANCESE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  RICEVIAMO DA TELT

Il Deputato Michel DESTOT ed il Senatore Michel BOUVARD hanno consegnato al Primo Ministro il rapporto del loro lavoro sulle nuove fonti di finanziamento del tunnel internazionale del nuovo collegamento ferroviario Torino-Lione.

Il rapporto conferma la necessità e l’urgenza di realizzare questo progetto per favorire il trasferimento modale dalla strada alla ferrovia e per promuovere lo sviluppo economico e gli scambi tra l’Italia e la Francia. Ispirato agli esempi svizzeri e austriaci, il rapporto propone di prevedere un finanziamento misto sulla base di una Eurovignette alpina applicata al transito di veicoli pesanti sulle autostrade concesse tra la Francia e l’Italia, che potrebbe coprire la metà del finanziamento della Francia al progetto.

  
Il rapporto dei Parlamentari, che rappresenta un contributo importante per finalizzare il finanziamento del progetto da parte francese (25% del costo), interviene al momento in cui anche l’Unione europea ha confermato il proprio sostegno al 40% del costo del progetto nell’ambito del “Meccanismo per collegare l’Europa”.

Il Primo Ministro ha sottolineato la qualità del lavoro dei Parlamentari, che sarà ora oggetto dell’esame del Governo e di una consultazione con le parti interessate al fine di precisarne le condizioni di attuazione. Dopo il vertice italo-francese del 24 febbraio, che ha deciso l’avvio dei lavori principali del tunnel, la messa a punto del piano di finanziamento permetterà di avviare i lavori entro il 2017-2018 in vista di una messa in servizio del tunnel 10 anni dopo.

  

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.