LA VALSUSA PIANGE LA MORTE DI BRUNA CELSO, PRESIDENTE DELL’IREM

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di IVO BLANDINO

SANT’ANTONINO – È mancata questa mattina all’età di 95 anni, presso l’ospedale di Susa, Bruna Bandera, moglie di Mario Celso, industriale fondatore dell’azienda Irem, leader mondiale nella progettazione e costruzione di apparecchi per il controllo e la generazione di energia elettrica.

Bruna era di origine lombarda, precisamente di Busto Arsizio: giunse in Valsusa con la sua famiglia da giovane e si stabilì a Sant’Antonino, dove sposò Mario ed ebbero due figli, Franco (scomparso anche lui), e Giuseppina, l’attuale presidente della Irem SpA.

Dopo la morte di Mario Celso, Bruna, supportata dai figli, fu la presidente dell’azienda, occupandosi personalmente dello sviluppo della Irem, i dipendenti la chiamavano affettuosamente “nostra mama”.

Il santo rosario sarà recitato domani sera, giovedì 8 febbraio, nella chiesa parrocchiale alle ore 20 ed i funerali si svolgeranno venerdì 9 febbraio alle ore 14.30, sempre a Sant’Antonino.

Bruna lascia la figlia Pinuccia, l’amata nipote Elisabetta con il marito Andrea e tutti i parenti ed amici.

Le foto si riferiscono al 50° anniversario del matrimonio di Bruna e Mario Celso, con i festeggiamenti avvenuti all’interno della azienda.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.