LA VALSUSA PIANGE LA MORTE DI FELICE GORLIER, FONDATORE DELLA PUBBLICA ASSISTENZA DI SAUZE D’OULX

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

SAUZE D’OULX – Il mondo del Volontariato dell’intera Alta Valle Susa perde uno dei suoi capisaldi. In punta di piedi se ne è andato a soli 69 anni Felice Gorlier: il volontariato fatto persona a Sauze d’Oulx.
Una vita passata a dedicarsi agli altri nelle situazioni spesso più delicate. Felice, che è stato caposervizi manutentivi agli impianti, si è sempre prodigato nel Volontariato di Protezione Civile.
È stato uno dei pionieri dell’allora Squadra Aib di Oulx, è stato Vigile del Fuoco volontario.
Ma soprattutto è a lui che si deve la grande intuizione di aver fatto nascere a Sauze d’Oulx la Pubblica Assistenza. Ne è stato il fondatore e poi per vent’anni ha fatto il Presidente, contribuendo in modo determinante alla crescita di questa associazione di volontariato che oggi è un fiore all’occhiello non solo di Sauze d’Oulx ma di tutta la valle.
Terminata l’esperienza nella Pubblica Assistenza, Felice Gorlier è stato il promotore della creazione del Gruppo Comunale di Protezione Civile e anche qui per tanti anni ne ha fatto il responsabile, garantendo sempre servizi encomiabili in occasione delle manifestazioni ed eventi, ma soprattutto in caso di emergenze sul territorio.
Presenza immancabile poi quando c’era da preparare i gofri di cui era fiero depositario della ricetta di famiglia, Felice poi è stato un grande collezionista di cartoline di Sauze che ha sempre esaltato con le sue personalissime cornici realizzate con cura maniacale.
E poi la grande passione per le orchidee di cui era uno dei massimi esperti in tutta la Valle e di cui conosceva ogni segreto. Così come altra grande passione era la fotografia e lo si vedeva sempre girare con la macchina fotografica al collo.
Il rosario di Felice Gorlier verrà celebrato questa sera, mercoledì 25 gennaio alle ore 20,30 in chiesa parrocchiale, mentre il funerale si terrà domani, giovedì 26 gennaio alle ore 11 con una benedizione direttamente presso il cimitero di Sauze d’Oulx.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.