LA VALSUSA RIMANE SENZA VESCOVO: DA TORINO NOSIGLIA AMMINISTRERÀ LA DIOCESI DI SUSA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

SUSA -In seguito alle dimissioni del vescovo Alfonso Badini Confalonieri per raggiunti limiti di età, il Papa ha nominato l’arcivescovo di Torino Cesare Nosiglia amministratore della Diocesi di Susa, con  tutte le facoltà del vescovo diocesano.

Dell’ormai ex vescovo di Susa Alfonso Badini Confalonieri sentiremo la mancanza? Probabilmente no, anche perché i suoi anni a capo della chiesa valsusina sono stati alquanti insignificanti, sia dal punto di vista pastorale che sociale.
Un vescovo, Badini Confalinieri, che è sempre stato molto “assente” e disinteressato rispetto ai tanti problemi della Valsusa.  Poco presente nel territorio diocesano e nei paesi, a cui preferiva il palazzo della curia.
Però adesso la Diocesi di Susa è stata di fatto “commissariata” da Torino, a differenza invece di quanto avvenuto a Pinerolo.
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Penso che Mons. Nosiglia entrerà presto nel cuore di tutti noi Valsusini. A noi il compito di conservare la nostra “identità Cristiana” della Valle, pregare e soprattutto “agire”.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.