LA VERITÀ SULL’OSPEDALE DI SUSA / 2: BATZELLA INTERROGA L’ASSESSORE SAITTA SULL’ADDIO A TUTTI I REPARTI (TRANNE MEDICINA). LUI NON RISPONDE: “SE NE PARLA DAL 2016”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di STEFANIA BATZELLA(Consigliere regionale 5 Stelle)

Oggi in Consiglio regionale è stata discussa l’interrogazione sul futuro dell’ospedale di Susa, in seguito alla nuova delibera per la riorganizzazione della rete ospedaliera. In particolare l’interrogazione era mirata a sapere quali specialità resteranno nella struttura segusina, recentemente riclassificata come ospedale di area disagiata.

Attualmente a Susa sono presenti le seguenti specialità: Chirurgia generale, Medicina generale, Ortopedia, Dialisi, Laboratorio analisi, Ostetricia, Ginecologia, Neonatologia, Radiologia, Farmacia ospedaliera, Anestesia e Pronto Soccorso.

L’assessore regionale alla Sanità Saitta non è stato in grado di comunicare quali specialità verranno mantenute e quali soppresse. Si è limitato solamente a riaffermare come la riorganizzazione del presidio partirà dal 2016. Anche se sappiamo che in un ospedale area disagiata é previsto solo il reparto di medicina generale con massimo 20 posti letto. (Il caso dello smembramento dell’ospedale di Susa, già programmato nelle tabelle della Regione, è stato sollevato proprio dal quotidiano ValsusaOggi ieri, con un apposito articolo ndR).

Inoltre Saitta ha ribadito la vergognosa scelta della Giunta di sopprimere il punto nascite poiché i parti sarebbero troppo pochi per gli standard di sicurezza.

Invece, come è ormai noto a tutti, a Susa il numero dei parti sarebbe ben superiore agli standard previsti dalla Legge. Sono diminuiti recentemente a causa di scelte ben precise dei vertici dell’Asl che hanno indotto le partorienti a rivolgersi ad altri ospedali.

Stefania Batzella, Consigliere regionale M5S Piemonte
componente Commissione Sanità

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.